domenica, Aprile 21, 2024
HomeSportFinals NBA: Golden State domina il primo atto

Finals NBA: Golden State domina il primo atto

Gara-1 vede scontrarsi il talento al servizio della squadra dei Warriors e la grande forza dei Cavs. Golden State parte favorita e come da copione, non tradisce le aspettative. Alla Oracle Arena l’equilibrio dura solo nel primo quarto, chiuso con i padroni di casa in vantaggio di 5 lunghezze (35-30). Tra il secondo e il terzo parziale gli Warriors prendono il largo toccando anche il +24 (93-69), massimo vantaggio replicato poi nel quarto quarto. Golden State eguaglia il record di 13 vittorie consecutive ai playoff appartenuto ai Lakers degli anni 1988-89 e ai Cavs tra il 2016 e il 2017 (prima del ko in gara-3 con Boston) e diventa la prima squadra a piazzare questo primato in una singola stagione.
Gara-1 verrà ricordata anche per la prestazione straordinaria di Kevin Durant che piazza 20 dei suoi 38 punti nel primo tempo. Steph Curry risulta invece decisivo nel terzo quarto quando mette a segno 14 punti su 28 totali. Nulla da fare per i Cavs nonostante una buona prova dei Big Three. LeBron James chiude in doppia doppia con 28 punti e 15 rimbalzi, Kyrie Irving sigla 24 punti mentre Kevin Love mette a referto 15 punti e 21 rimbalzi.

Nonostante la pesante sconfitta, però, LeBron dopo aver elogiato i suoi avversari e in particolare Durant, veste i panni del leader e detta ai suoi compagni le linee guida per tenere aperta la serie: “Loro sono stati bravi a capitalizzare sui nostri errori, noi ne abbiamo fatti davvero tanti. La cosa positiva è che sappiamo di poter giocare meglio, per cui il mio messaggio ora è quello di concentrarci subito su gara-2. Anche la nostra panchina deve tornare a giocare come sa, dando tutto sia dal punto di vista mentale che fisico: deve darci energia, sforzo, impegno”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME