Fiorentina assente,il Cagliari fa Festa

0

La Fiorentina dopo il passaggio del turno in Europa league,cade ancora in campionato, dopo la sconfitta interna con il Verona. La squadra viola cade sotto i colpi di un rinato Cagliari che al Franchi vince 1-3. I Sardi vanno in campo con il tridente Farias,Cop,Mpoku mentre Montella lascia Gomez in panchina e affida,come contro il Verona ì,l’ attacco nelle mani di Alberto Gilardino con alle spalle Diamanti e Salah. In panchina per il Cagliari,dopo l’esonero di Zeman, siede Festa e sembra già un’altra squadra, al settimo infatti è già vantaggio cagliaritano con Cop che realizza lo 0-1. I viola provano la reazione ma senza mai essere pericolosissimi,con un Salah mai brillante questa sera. Nella ripresa Montella cambia con Vargas e Joaquin al posto di Diamanti e Borja Valero ma è ancora il Cagliari a colpire al 59′ con il solito Cop. Le azioni della Fiorentina sono più vivaci e al minuto 74 c’è il gol del 1-2 siglato da Gilardino,che da speranze ai Viola ma è poco fortunata sotto porta e al 92esimo il Cagliari chiude la partita con Farias,che partito dalla sua meta campo,beffa ancora Neto,segnale di una Fiorentina completamente assente questa sera. Tre punti importanti per il Cagliari che può ancora sperare nella salvezza mentre per la squadra di Montella uno stop che mette a rischio il posto in Europa con il Genoa e il Torino a soli due punti di distanza.download (3)