Fiorentina-Inter: probabili formazioni per la 16^ giornata di Serie A

0
Stefano Sensi
Tifoseria Inter, San SIro, Milano. Foto WIkimedia Commons

Fiorentina e Inter si incontrano nella sedicesima giornata di Serie A consce che questo match potrebbe rappresentare per entrambe un evento cruciale per il prosieguo del loro campionato. La “Viola” è chiamata a dare un deciso cambio di rotta alle proprie prestazioni. Quattro sconfitte nelle ultime quattro gare sono troppo per un club che ad inizio anno mirava alle zone nobili della classifica. Montella è appeso ad un filo nonostante le parole di fiducia pronunciate dal patron Commisso. La quinta partita storta potrebbe costargli il posto. L’Inter arriva al match con il grande rimpianto di una qualificazione in Champions possibile ma sfumata negli ultimi venti minuti contro il Barça. Riprendere l’ottimo cammino fin qui avuto in campionato potrebbe essere l’antidoto giusto contro il mal d’Europa di cui la squadra di Conte pare soffrire enormemente.

La formazione viola

Montella non può fallire e uscire dalla gara con l’ennesimo zero nel carniere è fuori discussione, soprattutto perchè si gioca al Franchi. Per l’Inter, “l’Aeroplaninorecupera Pezzella e Boateng rispettivamente fuori per una frattura allo zigomo e un affaticamento muscolare. Sicuramente il primo riprenderà il suo posto in squadra. Per l’ex Milan invece più certa la sua presenza tra i sostituti. La difesa sarà quindi composta da Milenkovic, Pezzella e Caceres a difesa della porta presidiata dal polacco Dragowski. A centrocampo largo a Lirola, Badelj, Pulgar, Castrovilli e l’ex Dalbert. A guidare le operazioni offensive la coppia più giovane della Serie A con Federico Chiesa e Dusan Vlahovic.

Così rispondono i nerazzurri

Conte si ributta in campionato con la solita forza e determinazione del guerriero che ha perso una battaglia ma non certo la guerra. I suoi ragazzi sono chiamati a riprendere la marcia a tappe forzatissime che verosimilmente potrà arrestarsi solo a fine maggio. Contro la Fiorentina si rivede in squadra il giovane Bastoni mentre il resto della formazione sarà quella che ha sfiorato l’impresa contro i blaugrana. Il modulo è fede imprescindibile del tecnico che schiererà Handanovic tra i pali. Difesa a tre con Skriniar, De Vrij e appunto Bastoni. Linea di centrocampo a cinque con Biraghi e D’Ambrosio sugli esterni. In mezzo agiranno gli ultimi superstiti del ruolo quali: Brozovic, Vecino e Borja Valero. In avanti la, sempre più affiatata, coppia del gol Lukaku-Lautaro Martinez.

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Badelj, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Vlahovic.
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; D’Ambrosio, Vecino, Borja Valero, Brozovic, Biraghi; Lautaro, Lukaku.