Fiorentina-Juve, le probabili formazioni: ecco gli 11 di Allegri alla conquista dello scudetto!

0

La partita che può valere la certezza, la matematica. Fiorentina-Juve è questo ed altro. Il quinto scudetto di fila potrebbe già arrivare lunedì, a patto che la Roma e i bianconeri facciano il proprio dovere. La Juve ne ha vinte 23 delle ultime 24 e, quindi, ci si potrebbe scommettere tranquillamente su. Di fronte una viola alle prese con i problemi interni, relativi soprattutto alla posizione del tecnico Paulo Sousa, che non appare così stabile come un tempo in vista della prossima stagione.

IL MATCHFiorentina-Juve rappresenta pur sempre un match ad alta tensione, in campo e sugli spalti. E’ ben nota la rivalità accesa tra le due tifoserie. In attesa di sviluppi clamorosi sul mercato, alla Juve devono portare a casa questa stagione e, poi, cominciare a programmare l’altra. Sul fronte formazioni, tra i viola torna bomber Kalinic dal primo minuto. In panchina si accomoda Zarate. Si rivedono dall’inizio anche Ilicic e Borja Valero, entrambi partiti in panchina a Udine, mentre Bernardeschi, apparso stanco contro i bianconeri di Friuli, potrebbe rifiatare. Nella Juve torna titolare Cuadrado in luogo di uno stanco Lichtsteiner a destra. Allegri cambierà anche sull’altra corsia, con Evra al posto di Alex Sandro. Hernanes scalpita per un posto in mezzo al campo, ma Lemina resta favorito; in avanti confermata la coppia d’oro DybalaMandzukic. Queste, intanto, le probabili formazioni di Fiorentina-Juve, posticipo di domenica ore 20.45, valido per la 35ma giornata di Serie A:
Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Roncaglia, Rodriguez, Astori; Tello, Badelj, Tino Costa, Marcos Alonso; Borja Valero, Ilicic, Kalinic. A disp.: Lezzerini, Satalino, Tomovic, Pasqual, Blaszcykowski, Vecino, M. Fernandez, Bernardeschi, Zarate. All.: Sousa

Indisponibili: Babacar, Benalouane, Kone

Juve (3-5-2): Buffon;  Barzagli, Bonucci, Rugani; Cuadrado, Khedira, Lemina, Pogba, Evra; Mandzukic, Dybala. A disp.: Rubinho, Audero, Chiellini, Alex Sandro, Padoin, Asamoah, Lichtsteiner, Hernanes, Pereyra, Zaza, Morata. All.: Allegri

Squalificati: Sturaro (1)

Indisponibili: Neto, Caceres, Marchisio

Arbitro: Tagliavento