Florenzi chiede scusa su twitter

0

Florenzi su twitter si scusa per aver abbandonato l’intervista di Claudio Raimondi nel post gara di Torino

Dopo aver abbandonato l’intervista nel posto pareggio di Torino. Il centrocampista della Roma Florenzi fa dietrofront e si scusa e dichiara: “A freddo non l’avrei mai fatto”.

L’accaduto è avvenuto subito dopo il pareggio con “polemica” della Roma all’Olimpico di Torino contro i granata di Ventura. Ad una domanda specifica di Claudio Raimondi, durante il collegamento “Serie A live” Florenzi  lascio l’intervista e a distanza di qualche giorno commenta:  “Sono cose che possono accadere a caldo – ha detto rispondendo alle domande di 100 tifosi e

Florenzi esulta dopo un gol
Florenzi esulta dopo un gol

followers del profilo WeChatdella Roma, A freddo non avrei mai lasciato l’intervista e avrei risposto alle domande” .

Lo stesso Florenzi risponde a tutte le domande dei tifosi come riporta Sport Mediaset: “Nainggolan è il più simpatico, il più serio Keita. Il gol in rovesciata col Genoa è il mio preferito. Il giocatore più forte attualmente? Cristiano Ronaldo. Totti? Quello che ha fatto è irripetibile, ogni calciatore ha una sua storia. A Crotone sono cresciuto soprattutto umanamente perché ero solo e non avevo gli affetti della famiglia. Il mio idolo? Cesc Fabregas. Il mio cantante preferito? Luciano Ligabue. Il rigore a Torino? Ero concentrato e pensavo solo a segnare. Keita? Grande professionista, ci sta aiutando quest’anno con la sua grande esperienza. Bertolacci? Mi è piaciuto averlo come compagno in Nazionale, visto che è un grande amico anche fuori dal campo. Quanto mi alleno per correre così in campo? Tanto! Noi ce la mettiamo tutta”.

 

Guarda il video dell’intervista.