venerdì, Maggio 24, 2024
HomeSportFormula 1, in Giappone Hamilton mette a segno la 9° vittoria in...

Formula 1, in Giappone Hamilton mette a segno la 9° vittoria in stagione!

Dopo la conquista della 71° Pole Position in carriera (la 10° in stagione) il pilota Inglese Lewis Hamilton si aggiudica anche il Gran Premio del Giappone. Dietro al leader Mondiale si piazzano ancora una volta le due monoposto Red Bull di Max Verstappen (2°) e Daniel Ricciardo (3°). Ai piedi del podio troviamo il Finlandese della Mercedes Valtteri Bottas.

Dopo le delusioni di Singapore e di Sepang, il secondo pilota Ferrari Kimi Raikkonen riesce ad arrivare infondo al GP di Suzuka è conquistare un 5° posto il quale gli consente di conquistare dei punti preziosi in classifica Mondiale anche se dopo il secondo posto dell’olandese ora quest’ultimo è distante soltanto trentasette punti dal Finlandese della scuderia Ferrari (148 punti a 111 punti).

Al 6° e 7° posto si piazzano le monoposto Force India del francese Ocon e del messicano Sergio Perez. Chiudono le prime dieci posizioni le due monoposto Haas (Magnussen e Grosjean) e il brasiliano della Williams Felipe Massa.

La sfortuna sembra non voler saperne di abbandonare la scuderia di Maranello tanto che anche oggi ha deciso di colpire di nuovo Sebastian Vettel: il tedesco della Rossa a differenza di quando successo nel Gp di Singapore riesce a concludere un giro, due, tre, quattro, ma poi è costretto ad abbandonare la gara a causa di un mal funzionamento al motore (si tratta di un problema alla candela di accensione). Con questo ennesimo problema si accentua la tanta delusione della Ferrari soprattutto adesso che ora l’inglese si trova a cinquantanove punti di distanza proprio dal 4 volte campione del Mondo (306 punti a 247 punti).

Oltre al primo pilota della Ferrari, ad abbandonare la gara sono stati lo spagnolo della Toro Rosso Carlos Sainz per lui è stata l’ultima gara con la monoposto della scuderia italiana visto che già da Austin guiderà la Renault; Il canadese Lance Stroll della Williams abbandona la gara verso le battute finali a causa di una foratura alla gomma anteriore destra e i vari Ericsson (Sauber) e Hulkenberg (Renault).

Archiviato ormai il Gran Premio del Giappone, tra due settimane negli Stati Uniti Hamilton avrà la grandissima chance di mettere finalmente il suo sigillo su questa stagione di Formula 1 il quale gli consentirà di conquistare il quatto titolo Mondiale. All’inglese tra due settimane basterà conquistare solamente sedici punti. Ma sul circuito di Austin gareggerà anche il tedesco del cavallino rampante che fino agli ultimi giri proverà a disturbare e magari vincere per cercare di tenere ancora in gioco il campionato facendolo durare fino all’ultimo Gran Premio (in programma ad Abu Dhabi il prossimo novembre).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME