Formula 1: il Gp della Cina curva per curva [VIDEO]

Formula 1: il Gp della Cina riserva grandi sorprese. Descrizione del circuito di Shangai curva per curva

0
Formula 1: secondo turno Gp della Cina (thejudge13.com)

Formula 1: Shangai e il circuito veloce

Shangai circuit

Curve 1, 2, 3, 4: le prime 4 curve fanno parte di un lungo tornante destra-destra-sinistra-sinistra. La velocità si riduce drasticamente e in pochi metri da 310 a 175 km/h. le monoposto scalano dalla 7^ alla 4^ con media sollecitazione dei freni; la velocità resta invariata fino all’uscita dalla curva 4.

Curva 5: la curva 5 non è una vera e propria curva ma un semi-rettilineo a destra nel quale le monoposto raggiungono i 250 km/h di velocità in 5^. Tempo di percorrenza medio dallo start 28″75 secondi.

Curva 6: curva a forte sollecitazione di frenata a destra e che costringe i piloti a ridurre drasticamente la velocità fino ai 70 km/h in 2^

Curve 7, 8: dopo l’uscita rallentata, due curve consecutive sinistra-destra permettono alle monoposto di riacquistare velocità fino a toccare i 250 km/h in 5^. Anche in questo caso più che due curve sembrerebbero più un semi-rettilineo.

Curva 9: curva stretta e abbastanza lenta da far scalare rapidamente marcia fino alla 3^ a 150 km/h.

Curva 10: Curva alla cui uscita troviamo un breve rettilineo dove si attiva il secondo settore. Curva a sinistra con tempo medio di percorrenza dallo start in 54″25 secondi.

Curve 11, 12, 13: Alla 11 una riduzione della velocità fa sì che le monoposto scalino tempestivamente in 3^ a 130 km/h verso sinistra. alla 12 uscita verso destra dove troviamo la “DRS Detection” parte dove le auto passano per la successiva attivazione del DRS poco dopo. Le monoposto restano in 3^ marcia con una media di 100 km/h. Curva 12 che si congiunge con la 13 grazie ad un tornante a destra con un lungo rettilineo; la velocità aumenta da 250 km/h in 5^ a 326 km/h in 7^. nel rettilineo troviamo la “DRS Activation” dove le monoposto possono tentare qualche sorpasso in scia.

Curve 14, 15: dopo il rettilineo forte sollecitazione dell’impianto frenante vista la drastica riduzione a 100 km/h in 3^ congiungendosi alla 15 e riacquistando velocità. anche in questo caso troviamo la “DRS Detection” che precede il rettilineo dello start-finish.

Curva 16: curva di uscita verso la linea dello start-finish. Curva stretta verso sinistra si passa dai 250 in 5^ ai 310 km/h in 7^ nella parte finale del rettilineo. nel rettilineo finale il “DRS Activation” permette alle auto il sorpasso. Tempo totale di percorrenza dallo start 1’36″34.

https://www.youtube.com/watch?v=3WQJhMUfR_g