Formula 1, Gran Premio di Barcellona: Seconda vittoria stagionale per l’inglese Lewis Hamilton

0
Fonte: instagram

Seconda vittoria consecutiva per il campione del Mondo in carica Lewis Hamilton, prima doppietta stagionale per la Mercedes che con questa vittoria allunga a +27 dalla Ferrari, terminata invece in 4° posizione con il solo Sebastian Vettel. Il tedesco termina il Gp. Di Spagna dietro all’olandese Max Verstappen (3° posizione) e davanti all’australiano della Red Bull Daniel Ricciardo (5°).

I due padroni di casa (Carlos Sainz e Fernando Alonso) hanno terminato il Gran Premio posizionandosi in 4^ fila, il primo in 7° posizione il secondo in 8° posizione. Altra bella prestazione invece per il monegasco Charles Leclerc il quale al termine della gara si piazza in 10° posizione conquistando soltanto un punto nella classifica generale.

Ancora tanta sfortuna per il finlandese Kimi Raikkonen: il secondo pilota della rossa è stato costretto al ritiro a metà gara a causa di un problema al motore dopo quello avuto nelle libere del venerdì. In appena cinque Gran Premi disputati, la scuderia di Maranello è stata già costretta ad un cambio al motore proprio venerdì e quasi sicuramente dovranno effettuarne un’altra stando attenda però a non superarne tre o altrimenti scatterà la penalità per la monoposto numero 7!

Anche qui non sono mancati incidenti e grandi sorpassi come al via in curva 3 quando il francese della Grosjean va in testa coda coinvolgendo anche il francese della Toro Rosso Gasly e il tedesco della Renault Hulkenberg; i sorpassi migliori sono stati il bel sorpasso di Alonso ai danni di Toro Rosso, il sorpasso dello svedese Ericsson ai danni di Carlos Sainz ma soprattutto quello del tedesco del “cavallino rampante” per piazzarsi davanti alla Mercedes numero 77 e all’Haas di Magnussen. Quest’ultimo ha terminato la gara di Montmelò piazzandosi in 6° posizione.

Con il risultato di oggi il 4° volte campione del Mondo prova la prima fuga portandosi a +17 dal rivale Seb. Archiviato anche la 5° prova del Mondiale di Formula 1, l’attenzione ora è tra due settimane quando a Montecarlo scatterà il Gran Premio del principato dove la Ferrari è chiamata ad una “reazione” dopo il risultato non proprio positivo fatto dalla scuderia italiana sul tracciato di Montmelò.