Formula 1: Mark Verstappen predestinato!

0

P


Oggi 15 Maggio, è stata scritta una nuova pagina dello sport principe delle 4 ruote. Il Gran premio di Spagna è stato un gran premio anomalo fin dall’inizio dato chedopo appena due curve il duo Mercedes ha deciso di mettere fine alla propria gara tra l’incredulità generale e del team stesso.Da quel momento è iniziata un tipo di gara che gli appassionati attendevanoda tempo. Una gara dove il vincitore è stato incerto fino all’ultima curva, una gara che poteva essere vinta solo grazie ad una grande strategia di squadra e Mark Verstappen, grazie alla tattica delle due soste è riuscito a spuntarla sull’ finlandese della Ferrari Kimi Raikkonen dopo una battaglia al millesimo di secondo. Il gradino più basso del podio è stato conquistato dall’ altro ferrarista Sebastian Vettel a discapito dell’australiano e compagno di scuderia di Verstappen, Daniel Riccardo, il quale in piena lotta per la terza posizione è rimasto vittima di una foratura dovendosi, in definitiva, accontentare della piazza d’onore. È stata la giornata delle prime volte, dato che il più giovane pilota ad aver mai vinto una corsa, battendo il precedente record del 5 volte campione del Mondo Sebastian Vettel, era alla sua prima corsa con la Red Bull dopo un aver corso per una stagione e poco più per la scuderia Toro Rosso. Il futuro per questo pilota è dei più rosei ora più che mai. Per lo strapotere dimostrato dalle Mercedes in quest’inizio di stagione, questa gara assume i caratteri di un impresa e l’augurio per il futuro è che queste imprese possano succedersi più frequentemente cosi da ridare alla ula 1 quel fascino, quella magia ed incertezza che negli anni è andata a scenamarsi.