Forte numero asintomatici in Campania, ultime notizie sul COVID-19

0
COVID nel mondo, Oltre 700 mila morti in Europa, La terza ondata, Coprifuoco anticipato, Scenario 4, Aumento dei ricoveri, 8 eruzioni cutanee, Franco Bonaguro, Report settimanale del Ministero della Salute, Agostino Miozzo, Forte numero asintomatici, La preoccupazione del CTS, Contagi in Campania, Ascierto ribadisce l'invito, Paolo Ascierto contrariato, Virus mai andato via, Immunità COVID, intervista del consigliere Ricciardi, Seconda ondata in arrivo, Emozione al Cotugno, Possibile seconda ondata in autunno, Margarita Del Val, Rialzamento della curva dei contagiContagi a livello globale
Virus, Fonte Pixabay, Autore Mattthewafflecat

I casi positivi in Campania continuano a salire, come nel resto dell’Italia. Tuttavia vi è un forte numero di asintomatici. Persone che nonostante contraggono il virus, non sembrano subirne gli effetti, ma che rimangono ugualmente pericolosi in quanto possono comunque diffonderlo.

133 SU 138 – Le dichiarazioni di Vincenzo De Luca a tal riguardo sono chiare. «Il dato conseguente ai controlli di oggi (23 agosto), 138 positivi, conferma l’importanza e l’efficacia della decisione presa dalla Campania, prima regione in Italia, di fare controlli obbligatori a chi rientra da fuori regione. A questo numero rilevante corrispondono, tuttavia, pochissimi ricoveri ospedalieri. La ragione di questo apparente paradosso sta nel fatto che i positivi individuati sono in larghissima maggioranza ragazzi o giovani asintomatici. Sui 138 di oggi, 133 sono risultati senza sintomi».

Ragazzi quindi, dalle difese immunitarie certamente più efficienti di una persona più anziana. Questo oltre ad essere in parte “protetti” dal caldo torrido dell’estate, grazie al quale l’aggressività del virus è minore (come ogni altra infezione polmonare).

POSITIVI IN CAMPANIA – Oltre quindi al forte numero di asintomatici, cerchiamo di capire insieme a quanto si elevano i casi positivi nella Regione Campania. Gli ultimi aggiornamenti indicano chiaramente che attualmente i contagiati sono 925, di cui 61 con sintomi, 11 ricoverati in subintensiva e 2 in terapia intensiva al Cotugno. Per quanto riguarda coloro che sono in isolamento domiciliare, il numero esatto corrisponde a 862. Il tutto per un totale, dall’inizio della pandemia, di 5722 infetti, di cui 3175 a Napoli, 883 a Salerno, 593 ad Avellino ed infine 227 a Benevento. 441 invece i decessi.