Francia Raisa reciterà al fianco di Tyra Banks in “La mia amica speciale 2”

0
francia-raisa
Francia Raisa, fonte wikimedia commons

Francia Raisa, una delle protagoniste della serie “Grown-ish”, sarà in “La mia amica speciale 2”, il sequel dell’omonimo film del 2000 con Tyra Banks e Lindsay Lohan come protagoniste.

Tyra Banks tornerà per il sequel.

La pellicola andrà in onda sul canale Freeform durante le vacanze di Natale.

Francia Raisa interpreterà Grace Manning, la divertente e sicura di sé amministratrice delegata di “Marathon Toys”, un’azienda di giocattoli di successo fondata dalla madre. L’azienda è famosa per aver creato l’iconica “bambola Eve”. Grace è inoltre nel bel mezzo della crisi di un quarto di secolo, in difficoltà con il suo ruolo di amministratrice delegata. Infatti il suo comportamento da ragazza ribelle ha fatto sì che le azioni della società precipitassero. 

Il cast è inoltre composto da Gavin Stenhouse, Shanica Knowles, Hank Chen e Alison Fernandez.

Nel primo film, “La mia amica speciale”, Tyra Banks era la bambola Eve. La bambola si era trasformata in un’umana dopo un’incantesimo fatto da una bambina in lutto, interpretata da Lindsay Lohan, per riportare in vita la madre. Al posto della madre della bimba, la sua bambola Eve aveva preso le sembianze umane. 

L’anno scorso Tyra Banks aveva dichiarato che Lindsay Lohan era interessata al sequel. 

Dagli ultimi sviluppi sembra però che la Lohan non sarà nella pellicola.

Tyra Banks ha confermato con questo tweet la partecipazione di Francia Raisa al progetto: 

“Le riprese di ‘La mia amica speciale 2’ sono in corso. Avete aspettato abbastanza. Non avrei mai potuto condividere il set con una donna migliore di Francia Raisa. Ci vediamo su Freeform durante le vacanze natalizie.”

“La mia amica speciale 2” è prodotto dalla stessa Banks e da Stephanie Allain.

La sceneggiatura del film è stata scritta da Cameron Fay e Stacey Harman.

Steven K. Tsuchida dirigerà la pellicola.

Francia Raisa è apparsa recentemente anche nella serie “Dear White People” di Netflix.