sabato, Maggio 18, 2024
HomeAttualitàFranco Lauro, prima del decesso una visita cardiologica: per i dottori era...

Franco Lauro, prima del decesso una visita cardiologica: per i dottori era tutto ok

Nella giornata di martedì sera una notizia sconvolgente per il mondo del giornalismo e del calcio relativa alla morte di Franco Lauro. Alla sola età di 58 anni, il giornalista ha perso la vita nella sua abitazione a causa di un improvviso malore.

A due giorni dalla scomparsa del conduttore RAI, emergono alcuni dettagli inquietanti. Nei giorni precedenti al suo decesso, infatti, il giornalista si era sottoposto ad una visita cardiologica a causa di alcuni fastidi al torace. I medici, però, lo avevano tranquillizzato dicendogli di non preoccuparsi e di tornare al lavoro. Forse, anche per colpa dell’affluenza degli Ospedali dovuta all’emergenza Coronavirus, Franco è stato rispedito a casa.

La visita non avrebbe evidenziato problemi, ma forse, in un periodo normale, ci sarebbe stata qualche attenzione in più con dottori ormai allo stress per quanto sta succedendo nel nostro paese.

Il giornalista Carlo Paris ha deciso di ricordarlo così con un post su Facebook:È stato difficile per i telespettatori capire la tua fede calcistica, la tua passione per il Napoli. Sei stato tanto professionale anche nel saper nascondere questo. Ti sta aspettando lassù un amico collega come Ignazio Scardina col quale preparati ad affrontare interminabili discussioni calcistiche”.

“Pacate, eleganti, raffinate come quelle che per anni ci avete regalato. Vorrei salutarti con la stessa delicatezza con la quale salutavi i telespettatori, non dimenticando mai quelli che soffrono negli ospedali. Ti mando una preghiera, ricordati di noi. Carlo”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME