Franco126: ieri il suo concerto al Rock In Roma

0
@franchino126

Ormai tutti conosciamo Il Rock In Roma, che ogni anno all’Ippodromo delle Capannelle a Roma, porta sul palco grandi nomi della musica italiana e non. Tanti ospiti per un’estate all’insegna della musica e ieri è toccato a Franco126.

Ieri, Franco126 giocava in casa, nella sua Roma. Cantante trasteverino, ha permesso al pubblico di entrare nella sua “stanza singola” e cantare con lui tutti i suoi successi. Dai brani contenuti nel suo primo album Polaroid -in doppia con Carl Brave- a quelli presenti nel nuovo disco Stanza Singola.

La serata è cominciata con l’opening act affidato a Gianni Bismark. Il cantante romano inaugura la serata con So finiti i giochi e scalda il pubblico che è ormai pronto per Franco126.

Puntualissimo Franco alle 22:15 sale sul palco, allestito a mo’ di “stanza singola”. Una poltrona, della carta da parati sullo sfondo e un’insegna rossa che porta il nome del disco.

L’apertura è affidata a Fa lo stesso. Seguono San Siro e Brioschi, brani contenuti nel suo ultimo disco Stanza Singola, uscito lo scorso gennaio. Un album nuovo, che ha permesso all’artista di far emergere la sua vena cantautorale e la sua abilità di scrittura.

La scaletta continua con brani più datati, contenuti in Polaroid il suo primo album in doppia con Carl Brave (2017). Canta Noccioline, Solo guai e Sempre in due ormai diventate delle vere e proprie hit.

“Queste canzoni le canto solo a Roma”. Ecco che per omaggiare Roma e il suo cantautorato, Franco126, a sorpresa intona Un tempo piccolo (Califano) e A mano a mano (Cocciante – Gaetano).

Ecco che Gianni Bismark torna sul palco ed insieme cantano Università, brano contenuto nell’album Re senza corona.

Quasi a fine serata arriva il momento di Stanza singola. A malincuore Franco spiega che Tommaso Paradiso non è potuto esserci ed invita il pubblico a cantarla insieme a lui. Un successo garantito. La serata volge al termine. Franco canta Ieri l’altro, saluta tutti i suoi amici presenti all’evento, e gli dedica questa canzone che racconta dei tempi passati insieme.

Accompagnato dal comune “Se non metti l’ultima noi non ce ne andiamo”, Franco126 torna sul palco e saluta il suo pubblico con Frigobar e Vabbè. Roma canta e balla fino alla fine.