Frizioni tra Zidane e Florentino Perez. Francese obiettivo della Juve in caso di esonero di Pirlo

Il tecnico potrebbe essere all'ultima stagione alla guida del Real

0
Zinedine Zidane, fonte By Raphaël Labbé - Zinedine Zidane, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=4751634
Zinedine Zidane, fonte By Raphaël Labbé - Zinedine Zidane, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=4751634

Nonostante il contratto fino al giugno 2022, quella in corso potrebbe rappresentare l’ultima annata sulla panchina del Real Madrid per Zinedine Zidane. Il tecnico potrebbe lasciare a fine stagione e già fioccano i nomi delle pretendenti.

Alla base del possibile addio ci sarebbero i rapporti non più eccellenti con Florentino Perez. Una differenza di vedute che, come riporta in Spagna Mundo Deportivo, riguarderebbe la fiducia verso le nuove generazioni.

Il Real ha da tempo avviato il processo di ringiovanimento e il denaro speso nelle ultime sessioni mercato per i giovani talenti lo dimostra. Zidane, invece, preferirebbe affidarsi alla vecchia guardia, ai giocatori esperti che hanno reso i Blancos grandi negli ultimi anni.

Qualora Zidane lasci Madrid una delle principali destinazioni potrebbe essere Torino, alla guida della Juventus. I bianconeri credono in Pirlo, ma i risultati altalenanti in questo inizio di stagione pongono incognite sul futuro.

La panchina del tecnico al momento è salda, ma la società juventina valuterà i risultati raggiunti al termine della stagione prima di prendere una decisione. In caso di esonero, Zidane diventerebbe un serio concorrente per la guida dei bianconeri.