sabato, Maggio 25, 2024
HomeCronacaFurto nella villa di Nainggolan, recuperato il bottino in Lombardia

Furto nella villa di Nainggolan, recuperato il bottino in Lombardia

Duecentomila euro. A tanto ammonterebbe il valore di preziosi e orologi recuperati in una villetta in provincia di Bergamo. Cinque gli indagati.

Lo scorso 8 aprile fu svaligiata a Casal Palocco, vicino Roma, la villa del centrocampista belga della squadra giallorossa, Radja Nainggolan. Tra gli oggetti rubati anche la preziosa collezione di orologi formata da 15 pezzi a cui il calciatore era molto legato e 30 mila euro in contanti. A distanza di un mese, in una villetta a Lurano, in provincia di Bergamo è stata recuperata parte della refurtiva dai poliziotti del commissariato Trevi Campo Marzo diretti dal Dottor Bruno Failla, nell’ambito di indagini finalizzate ad individuare i responsabili di alcuni furti commessi nel centro storico e in diversi quartieri della Capitale. Le indagini coordinate dai sostituti procuratori Nadia Plastina e Roberta Capponi sono ancora in corso di svolgimento.

Il bottino è stato recuperato ma non ancora riconsegnato al centrocampista della Roma, che ha subito il furto mentre lui e la moglie si trovavano fuori a cena a casa di amici poco distanti. Appena rientrati in casa i due hanno immediatamente chiamato i carabinieri dando il via alle indagini. Gli investigatori sono riusciti a rintracciare parte della refurtiva anche grazie alle immagini dei ladri in azione registrate dalle telecamere di sorveglianza e fornite dallo stesso calciatore agli inquirenti.

A tal proposito e in connessione con i continui rumors sulla sua partenza dalla Capitale al termine della stagione, lo stesso centrocampista ha così scherzosamente dichiarato pochi giorni dopo il furto nella sua villa: “Sono felice di stare qui, mi vogliono bene tutti, tranne i ladri che mi sono entrati in casa“. Ora per lui, almeno, la consolazione di aver recuperato parte della refurtiva e soprattutto la sua preziosa collezione di orologi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME