Gabbiadini pronto a cambiare aria?

0

Manolo Gabbiadini ha voglia di giocare. Ha bisogno di giocare. Deve giocare. Vuoi perchè un attaccante come lui se non gonfia la rete spesso si demoralizza, vuoi semplicemente perchè vuole più visibilità in vista dell’Europeo. Essere il secondo di Higuain non deve fargli particolarmente piacere, e scalzare il “Pipita” sembra un’impresa piuttosto ardua, considerando l’eccellente stato di forma di colui che non a caso è il capocannoniere della serie A. A questo punto, viste e considerate le premesse, può essere solo una la soluzione: il trasferimento. Ovviamente il Napoli non è ben disposto a cedere un giocatore del calibro del bergamasco, a meno che…a meno che gli azzurri non possano trovarne un vantaggio. Gabbiadini potrebbe rappresentare la chiave di volta per mettere le mani una volta per tutte su Roberto Soriano, a lungo corteggiato dagli azzurri quest’estate e ancora in quel di Genova per via di un cavillo burocratico. D’altro canto in casa Sampdoria i tempi sono cambiati, e ora Juan Camilo Zuniga non è più sufficiente a fungere da contropartita tecnica adeguata per Soriano. Ordunque sarebbe la Sampdoria a riabbracciare Gabbiadini, permettendogli un posto da titolare indiscusso per formare un trio delle meraviglie con Muriel ed Eder, sotto la guida del neo-tecnico Vincenzo Montella. L’aeroplanino di gol se ne intende, e di sicuro una Sampdoria con tale assetto non lesinerà a farli.