Gabigol gioca contro il Bologna? Il brasiliano già scalpita

0

Dopo la presentazione in settimana in grande stile per Gabigol e la sua prima panchina in Serie A contro l’Empoli al Castellani, domenica allo Stadio San Siro contro il Bologna potrebbe esserci il suo debutto ufficiale in campionato con l’Inter. I nerazzurri di Frank De Boer arrivano da tre vittorie consecutive (in quest’articolo abbiamo analizzato tutti i miglioramenti rispetto all’Inter di Roberto Mancini) e sono ovviamente in grande forma per continuare a fare bene. Il brasiliano è stato presentato all’Auditorium Pirelli e si è detto molto contento della sua nuova avventura con l’Inter (prima in Europa, in realtà primo trasferimento in assoluto per lui, cresciuto nel vivaio del Santos).

Contro il Bologna di Roberto Donadoni, che è una squadra in grandissima forma (un punto solo in meno in classifica), De Boer, parlando di probabili formazioni di Inter-Bologna, confermerà la trequarti con Perisic e Candreva esterni, Banega (che ha scontato un turno di squalifica) al centro alle spalle di Mauro Icardi che vuole continuare a far vedere di essere uno dei migliori attaccanti giovani del mondo. Più giovane di lui di tre anni è ovviamente Gabigol, pronto a subentrare dalla panchina in qualsiasi momento. Il suo debutto avrebbe già potuto verificarsi contro l’Empoli visto che la partita era abbastanza chiusa ma l’olandese non ha voluto rischiarlo e ha preferito preservarlo ancora un po’. Gabriel Barbosa si è detto disponibile a ricoprire qualsiasi ruolo dell’attacco, ma la normalità sarebbe vederlo al fianco di Icardi con uno schieramento leggermente diverso da quello attuale (magari un 4-3-1-2 o un 4-3-3 stretto).

L’importanza della partita di domenica (ore 15:00) è notevole perché consentirebbe all’Inter di infilare la quarta vittoria consecutiva e di portarsi a quota 13 in classifica, restando quindi presumibilmente a contatto di Napoli e Juventus che saranno rispettivamente impegnate in casa al San Paolo contro il Chievo e al Renzo Barbera contro il Palermo (entrambe le partite saranno disputate sabato con i partenopei a giocare in prime time serale). Tutti i tifosi interisti si augurano ovviamente di cominciare a godersi le prestazioni del nuovo gioiellino brasiliano nel secondo tempo a partita già risolta, ma non è detto che Gabriel Barbosa non debba intervenire per cercare di sbloccare la contesa e a quel punto si comincerà a capire davvero di che pasta è fatto.