Gabriel Bruno (segretario calcio argentino): “Maradona non è morto per cause naturali, è stato ammazzatto”

0
L'omaggio a Diego Armando Maradona, fuori lo stadio - Foto di DailyNews24
L'omaggio a Diego Armando Maradona, fuori lo stadio - Foto di DailyNews24

L’ex segretario del calcio argentino, Gabriel Bruno, ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla morte di Diego Armando Maradona. Ecco i principali aspetti della sua intervista ad una TV argentina.

Negli ultimi tre mesi ho sentito Diego Armando Maradona due volte. L’ultima volta, circa un mese e mezzo fa mi resi conto che non stava molto bene“.

L’autopsia del corpo di Diego dirà che è deceduto per cause naturali, ma la verità è che a Diego l’hanno ucciso. All’età di 45 anni abbiamo deciso di internare Diego con la famiglia. La sua salute era la priorità per noi, non i contratti o i soldi. Diego iniziava ad essere pericoloso non solo per se stesso, ma anche per gli altri“.

Ad ormai quasi una settimana dal suo decesso, quindi, la morte Diego Armando Maradona continua a far discutere.

Gabriel Bruno ha infine dichiarato: Diego è stato ammazzato, voglio ripeterlo. Accanto al Pibe hanno messo una persona sconosciuta, di lui non è nota nemmeno l’identità. Tutti, ora, vogliono lavarsi le mani“.