Gagliardini all’Inter e Witsel in Cina, la Juve costretta a cambiare i piani: ecco il colpo a sorpresa di Marotta

0
Giuseppe Marotta, ad della Juventus Di photo coundown - photo coundown, CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16589644
Giuseppe Marotta, ad della Juventus Di photo coundown - photo coundown, CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16589644

Salta sul più bello l’operazione Witsel, il belga, fino a qualche giorno fa ad un passo dalla Juventus, andrà Tianjin di Fabio Cannavaro. Oltre al danno parò arriva anche la beffa, già perchè Marotta era convinto di avere in pugno l’alternativa al belga, quel Roberto Gagliardini finito da tempo nel mirino dei bianconeri, il centrocampista dell’Atalanta invece sembra ad un passo dall’Inter di Pioli, che si è fatta avanti con decisione nelle ultime ore. Tra nerazzurri e bergamaschi è in programma a breve un incontro per definire gli accordi e concludere l’operazione, con la Juventus nuovamente beffata, stavolta non dai cinesi ma dall’eterna rivale.

COLPO A SORPRESA- Marotta sarà dunque costretto a rituffarsi sul mercato, preparando magari uno scherzetto proprio ai nerazzurri. L’amministratore delegato bianconero ha infatti intenzione di dare la caccia a Luiz Gustavo, centrocampista del Wolfsburg, da tempo nel mirino proprio dell’Inter. Il brasiliano ha un prezzo più accessibile rispetto a Tolisso e N’Zonzi, che Lione e Siviglia valutano rispettivamente, 35 e 30 milioni di euro. Luiz Gustavo potrebbe arrivare per meno di 20 milioni di euro, un vero e proprio affare, sia per la Juve, dal punto di vista economico, sia per Allegri, che avrebbe a disposizione un giocatore di qualità.