Gaia Zorzi rivela: “E’ un buon momento per dirvi che sono bisessuale”, e il fratello Tommaso approva divertito

Gaia Zorzi, in risposta a d un tweet di Pierpaolo Pratelli svela il proprio orientamento sessuale e in pochi istanti il suo messaggio balza in vetta a tutti i trend topic.

0
fonte: profilo Instagram gaiazorzi_

Come un fulmine a ciel sereno arriva la rivelazione shock da parte della piccola di casa Zorzi. Gaia, sorella minore di Tommaso ex partecipante di MTV#Riccanza, L’Isola dei Famosi e Pechino Express, fa coming out sui propri canali Twitter e il web subito di infiamma.

“E’ un buon momento per dirvi che sono bisessuale”, questo il tweet tradotto in italiano della influencer ventitreenne che in pochi attimi ha ricevuto migliaia di ricondivisioni, messaggi di risposta e like. Un messaggio arrivato come risposta a quello del modello lucano Pierpaolo Pratelli e inviato alla sua dolce metà Giulia Salemi in cui si ironizzava su un imminente arrivo a Milano senza la presenza di inopportuni “zii iraniani”.

Pare che oltre al grande pubblico, il messaggio abbia finito per sorprendere lo stesso Tommaso che ignorava questo particolare della vita intima della sorella. La risposta del conduttore de “Il punto Z” non si è fatta comunque attendere troppo così che in pochi minuti gli utenti di Twitter hanno potuto leggere: “E lo scopro da Twitter? Felice per te e ora prendi il meglio da entrambi i mondi“.

E’ lampante che trai due fratelli ci sia un rapporto davvero speciale. Cosa che è palesemente venuta fuori anche durante una sorpresa di Gaia a Tommaso quando lui si trovava ancora recluso nella casa del Grande Fratello Vip.

In una recente confidenza a Giulia Salemi la piccola Zorzi avrebbe dichiarato a proposito del fratello maggiore: “È molto protettivo, ma forse adesso lo sono tanto anche io con lui, visto che è diventato un personaggio noto. Quando leggo certe cose mi sento obbligata a difenderlo. Siamo stati da sempre molto legati e già quando andavamo a scuola e lo prendevano in giro mi sono sempre sentita chiamata in causa. Il primo dito medio l’ho fatto ad un ragazzo sul pulmino che prendeva in giro Tommy perché era gay. Mi sono sempre sentita in dovere di difenderlo. E anche lui quando ho bisogno c’è sempre per me”.