Gal Gadot produrrà un film basato sull’articolo “My Dearest Fidel” di Peter Kornbluh

0
gal-gadot
Gal Gadot. Fonte wikimedia commons

Gal Gadot produrrà un film basato sull’articolo di Peter Kornbluh “My Dearest Fidel: An ABC Journalist’s Secret Liaison With Fidel Castro“.

L’articolo racconta nel dettaglio la storia di come la giornalista Lisa Howard mantenne un intimo contatto diplomatico con Castro.

Lisa Howard è stata la prima reporter donna full-time di ABC.

La donna fu una risorsa formidabile nella configurazione di un canale segreto tra Washington e Havana per discutere di una possibile riconciliazione dopo la crisi dei missili di Cuba del 1962.

Lisa Howard morì solo 3 anni più tardi per un overdose di antidolorifici.

Gal Gadot potrebbe interpretare proprio la Howard nella pellicola in via di sviluppo.

La Warner Bros. ha acquistato i diritti della pellicola per Sue Kroll a nome della Kroll & Co. Entertainment.

Sue Kroll si è unita a Gal Gadot e Jaron Varsano per creare la pellicola.

Chris Brancato, co-creatore della serie Netflix “Narcos”, scriverà la sceneggiatura basata sull’articolo di Kornbluh.

Gal Gadot è entusiasta del progetto, come confermano le sue parole a Variety:

“Sono rimasta incantata dall’articolo di Peter (Kornbluh) sin dalla prima lettura. La sua descrizione di una donna complicata e affascinante, nel mezzo di una questione in cui la posta era davvero alta, è coinvolgente. Ho capito subito che avrei dovuto essere coinvolta creativamente nel raccontare la storia di Lisa Howard. Sono emozionata di produrre questo film con Sue Kroll.”

Sue Kroll, a sua volta, ha dichiarato:

“Sono entusiasta di poter dar vita a questa storia con dei partner creativi fantastici come Gal, Jaron, Peter e Chris. Si tratta di una straordinaria storia vera, ancorata a una donna incredibile, che si presta bene a una drammatica ed eccitante esperienza cinematografica”.