Game of Thrones 8: gli Stark si preparano alla battaglia finale

0
Game of Thrones 8, fonte screenshot youtube
Game of Thrones 8, fonte screenshot youtube

L’inverno è finalmente giunto, così come l’epica battaglia finale tra i vivi e i morti.

Come abbiamo avuto modo di vedere, ogni “fazione” si prepara ad affrontare la tormenta in arrivo.

Dal lato degli Stark di Grande Inverno, l’interprete di Sansa prende la parola.

Sophie Turner dichiara: “Nella scorsa stagione eravamo un po’ diffidenti l’una dell’altra perché Arya era così diversa da come la ricordava Sansa quando erano bambine…”

La cosa è comprensibile visto l’evoluzione del personaggio di Maisie Williams in spietata assassina.

Come lo dice l’attrice stessa, Arya è diversa da come l’abbiamo conosciuta ad inizio serie. Il suo cuore e la sua mente sono dediti a continue sanguinose battaglie. Si sente a suo agio solo durante gli scontri, mentre in altre circostanze no. “La cosa che più la stressa è il conversare con le persone. Quindi se c’è un grande scontro alle porte lei pensa ‘Finalmente, passiamo al combattimento’. Non bada ai convenevoli.”

Fortunatamente, negli ultimi episodi della scorsa stagione, le due sorelle trovano un terreno d’intesa. Capiscono che le loro differenze non le allontanano, ma anzi possono aiutarle reciprocamente a raggiungere un comune scopo.

Le coltiveranno quindi ulteriormente nel gran finale della serie.

Ma che ne è di Bran, il più giovane degli Stark?

Il personaggio di Isaac Hempstead-Wright, secondo l’attore, potrebbe diventare più saggio rispetto a prima, avendo “scaricato” l’intera storia dell’universo nel suo cervello. “…penso che nell’ottava stagione Bran sarà leggermente più saggio. Più simile al Corvo con Tre Occhi di Max von Sydow che abbiamo visto nella sesta stagione.”

Il primo episodio della stagione finale di Game of Thrones andrà in onda domani stesso, e i nostri cari Stark sembrano più pronti che mai!