lunedì, Giugno 17, 2024
HomeSpettacoloTVGame of Thrones 8x04 (spoiler): un episodio ricco di tensione

Game of Thrones 8×04 (spoiler): un episodio ricco di tensione

Ancora increduli per la vittoria, i nostri protagonisti cercano di distrarsi festeggiando allegramente con cibo e vino, ma per alcuni non è tutto rosa e fiori.

Daenerys infatti non vede di buon occhio la simpatia e lealtà che il suo amato Jon Snow (alias Aegon Targaryen) ispira, temendo di perdere il suo diritto al trono. Questo costituisce il primo aspetto interessante della puntata, la Madre dei Draghi subisce un evoluzione.

Non vuole certo rinunciare a quello per cui ha lottato così duramente tutta la sua vita. Diventa quindi più spietata, pronta a bruciare Approdo del Re pur di vincere, o impedire a Jon di rivelare la propria identità, avvicinandosi pian piano alla follia del padre e portando Tyrion e Varys a domandarsi se è davvero degna del trono dopotutto.

Nello stesso castello dove i due consiglieri si pongono queste domande, assistiamo all’apice di una relazione durata sei stagioni. Jaimie e Lady Brienne cedono all’attrazione reciproca, in una scena particolarmente dolce e toccante. Il Lannister sembra finalmente abbandonare il suo passato, ma non totalmente. Infatti, tormentato dalla velenosa impresa della sorella su di lui, decide di partire per ritrovarla, abbandonando invece la povera Brienne dal cuore distrutto.

Ma come non parlare dell’incredibile finale? Daenerys con la sua armata e un drago in meno fanno fronte alle porte di Approdo del Re. Cersei dall’alto di una muraglia li osserva con un’aria da sfida e tenendo ben ferma la prigioniera, Missandei. Tyrion incita la sorella ad evitare un bagno di sangue. Il silenzio regna, l’attesa diventa sempre più pesante ed ecco la risposta, la decapitazione dell’ostaggio. Una morte forte in quanto segna l’inizio di una sanguinolenta guerra.

Insomma la puntata è ben equilibrata tra dialoghi precisi e giusti, silenzi che svelano una tensione latente, e un po’ di azione per dinamizzare il tutto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME