Game Of Thrones: esiste un episodio pilota “segreto” che Kit Harington spera di non vedere mai

0
Jon Snow (Kit Harington), Game of Thrones, fonte screenshot youtube
Jon Snow (Kit Harington), Game of Thrones, fonte screenshot youtube

Kit Harington ha dichiarato in una recente intervista con il giornale “The Guardian” che esiste un episodio pilota di Game Of Thrones, mai andato in onda, che spera non venga mai rilasciato in rete.

L’attore avrebbe talmente tanta paura della sua performance nel pilot non utilizzato che i creatori della serie lo userebbero per farlo “rigare dritto” sul set.

Ecco cosa ha affermato Kit Harington sull’originale episodio pilota di Game Of Thrones

“Hanno fatto tanti errori nel pilot, non aveva niente di innovativo e diverso. Non era quello giusto.”

Inoltre ha ammesso di non aver mai visto l’episodio intero, solo alcune parti che gli sono bastate.

Kit Harington ha infatti dichiarato di essere terrorizzato dall’idea che possa mai finire in rete. DB Weiss e David Benioff, i creatori di Game Of Thrones, ne sono al corrente.

“Dicono che se li faccio arrabbiare, lo rilasceranno su youtube. Ogni tanto mi inviano uno screen dell’episodio, come minaccia.” – ha dichiarato Kit Harington.

Secondo DB Weiss, nell’episodio pilota, Kit Harington non aveva la famosa barba, tipica di Jon Snow e i suoi bellissimi capelli erano coperti da una parrucca orribile.

Nell’episodio inoltre vi sono Tamzin Merchant e Jennifer Ehle rispettivamente nei ruoli di Daenerys Targaryen e Catelyn Stark.

Un’altra informazione sul pilota originale di Game Of Thrones è che era talmente intricato e confuso che non era ben chiaro che Jamie e Cersei Lannister fossero fratelli. Dato che il rapporto tra i gemelli Lannister è uno dei plot principali della serie e del primo episodio mandato in onda, è un bene che abbiano deciso di fare alcune modifiche.

Ultimi dettagli sull’episodio pilota di Game Of Thrones

Infine Weiss e Benioff hanno dichiarato a Vanity Fair che nel primo episodio della serie, che hanno poi deciso di modificare, vi erano flashback sulla morte di Brandon Stark e una scena un po’ sopra le righe sulla morte di Jon Arryn.