Game of Thrones: Sansa come Cersei?

In un'intervista per Yahoo Lifestyle Singapore Sophie Turner ci ha rivelato qualche dettaglio sul suo personaggio.

0

La settima stagione di Game of Thrones è alle porte e gli attori iniziano a cantare.
Sophie Turner, la bella ma tormentata Sansa Stark, ha rilasciato un’intervista molto interessante a Yahoo Lifestyle Singapore. Il personaggio di Sansa è sicuramente quello che ha subito più cambiamenti rispetto agli altri: da dolce principessina a leader spietata.

Infatti Sophie ha parlato proprio di questo lato vendicativo di Sansa paragonandola addirittura a Cersei: “Sono entrambe completamente ossessionate dalla famiglia, che per loro è tutto, e farebbero qualsiasi cosa per le persone che amano. Secondo me Sansa potrebbe benissimo diventare come Cersei e infuriarsi per le minacce fatte alla sua famiglia. Alla fine, è per questo che fa quello che fa, perché ha il terrore di perdere le persone che ama. E quindi non si fermerà di fronte a nulla per proteggerle. Se ciò significa diventare un’assassina spietata, una leader, una donna sadica o perfida, allora così sia. Non credo che a lei importi, e penso che Sansa potrebbe prendere questa strada.”

Inoltre ha spiegato meglio il finale della sesta stagione e gli sguardi con Ditocorto: “Si sente un po’ sottovalutata, e al momento si sta chiedendo a chi dare la propria lealtà. Penso che sia semplicemente frustrata, ha lavorato moltissimo e instancabilmente per convincerlo [Jon Snow] di quale fosse il giusto piano di battaglia e lui non ha voluto ascoltarla. Alla fine lo ha dovuto salvare, e nonostante tutto lui è stato proclamato Re del Nord e non ha detto una parola a riguardo. Credo che Ditocorto stesse dicendo qualcosa come ‘Beh, te lo avevo detto. Avresti dovuto ascoltarmi, saresti dovuta rimanere al mio fianco’ e che lei in quel momento se ne stesse rendendo conto.”

Lo sguardo enigmatico di Sansa e Ditocorto alla fine della sesta stagione.
Lo sguardo enigmatico di Sansa e Ditocorto alla fine della sesta stagione.

Alla fine dell’intervista, Sophie ha rivelato la paura più grande di ogni attore della serie: la morte del proprio personaggio. “È davvero bellissimo vedere Sansa crescere, ma ora sono un po’ preoccupata, perché ha raggiunto un traguardo. Sarà tutto in discesa d’ora in poi? Morirà? Chi lo sa, magari sì. Ho iniziato a prepararmi dall’inizio della sesta stagione. Credo davvero che mi sentirò come se avessi subito un lutto in famiglia, perché sono cresciuta con lei, è diventata la mia metà. La interpreto per sei mesi all’anno, perciò sarà molto strano lasciarla andare.” ha dichiarato.

Come sempre Sophie Turner rilascia interviste ricche di dettagli e sempre molto interessanti. Come andrà a finire? Guardate la settima stagione in onda dal 16 luglio!