venerdì, Marzo 1, 2024
Home Blog

Garcia a Di Lorenzo: “Il capitano non sei tu, lo decido io”

0

Secondo Fabio Caressa, l’ex allenatore del Napoli avrebbe detto esplicite parole creando malumore nello spogliatoio dei partenopei

Ormai si può dire che il periodo buio del Napoli sia passato, nonostante la sconfitta contro il Real Madrid, con Rudi Garcia che è stato allontanato dalla panchina azzurra. Mazzarri ha iniziato bene questa nuova avventura, ma iniziano ad uscire fuori alcuni retroscena sul suo predecessore.

Molti dei malumori, difatti, sarebbero usciti per un inizio non propriamente tranquillo tra lo spogliatoio e Rudi Garcia. L’allenatore francese avrebbe difatti detto qualche parola di troppo, che ha scatenato i malumori generali dell’intera squadra.

Fabio Caressa svela cosa sia successo

Queste le parole del giornalista: “Forse è presto per dire se c’è una differenza tra il Napoli di Garcia e quello di Mazzarri. Però ho dato un’occhiata ai dati di quello del tecnico francese e vi dico che non è che fossero lontanissimi da quelli di Spalletti. Addirittura alcuni dati sono superiori perché è la squadra che fa più possesso palla in Serie A ma verticalizza di meno rispetto all’anno scorso e fa più passaggi in orizzontale. Non sono cambiati i modi d’attaccare degli azzurri con la catena di destra che tocca più palloni di quella di sinistra. Garcia ha toppato clamorosamente già il primo giorno quando è andato in ritiro e ha detto il capitano non è Di Lorenzo ma lo decido io. Ma come? Questi stanno festeggiando e ti presenti così? Ha voluto mettere davanti sé stesso con un atteggiamento molto machista e ha sbagliato completamente.