GdS – Retroscena Higuain: ecco perché il Pipita sta valutando l’addio

0
Gonzalo Higuain, fonte Di Photo by Leandro Ceruti from Rosta, ItaliaCropped and retouched by Danyele - juve 6 leggenda (original photo), CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=59303377
Gonzalo Higuain, fonte Di Photo by Leandro Ceruti from Rosta, ItaliaCropped and retouched by Danyele - juve 6 leggenda (original photo), CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=59303377

Gonzalo Higuain è stato il colpo dell’estate 2016, la Juventus lo prelevò dal Napoli versando i 90 milioni di euro previsti dalla clausola rescissoria, ma, dopo 104 presenze, 55 reti, 2 scudetti, 2 Coppe Italia e un’amara finale di Champions League, l’attaccante argentino potrebbe lasciare i bianconeri.

Per la Juventus il Pipita non è incedibile, l’ingaggio da 7,5 milioni a stagione per un giocatore di 30 anni pesa sulle casse bianconere e la cessione è tutt’altro che improbabile. Dopo due anni di ammortamento, il costo del cartellino dell’attaccante è di circa 55 milioni di euro, cifra che ha attirato Paris Saint-Germain e Chelsea.

Dal canto suo al Pipita non dispiacerebbe lasciare Torino, la Gazzetta dello Sport rivela infatti un’importante indiscrezione relativa alla volontà dell’attaccante di provare una nuova esperienza e dire addio all’Italia. Secondo la rosea i pensieri dell’attaccante derivano da una stagione ricca di sacrifici: “Higuain crede che la Juve sia una dimensione più faticosa e meno appagante”.

Per tale motivo l’attaccante dopo il Mondiale con l’Argentina deciderà il suo futuro sulla base dell’offerte giunte al suo procuratore nelle ultime settimane. Al momento la Premier sarebbe la metà preferita, soprattutto se Sarri dovesse finire al Chelsea al posto di Conte o al Tottenham al posto di Pochettino, primo indiziato a sostituire Zidane alla guida del Real Madrid.