giovedì, Maggio 23, 2024
HomeSpettacoloGossipGeolier, dopo il Festival di Sanremo: "Basta odio, noi artisti ci vogliamo...

Geolier, dopo il Festival di Sanremo: “Basta odio, noi artisti ci vogliamo bene”

A distanza di qualche giorno dalla fine della 74esima edizione del Festival di Sanremo, Geolier ha deciso di rompere pubblicamente il silenzio e di replicare alle recenti polemiche sorte negli ultimi giorni.

“Basta odio, noi artisti ci vogliamo bene” – Dopo la vittoria di Angelina Mango al Festival di Sanremo, sono scoppiate le polemiche sui social. In molti, infatti, hanno protestato per il trionfo della giovane artista, visto che il risultato del televoto dava Geolier come vincitore.

Davanti alle proteste che si sono sollevate in questi giorni e gli attacchi degli hater nei confronti di Angelina, l’artista campano ha deciso di intervenire sui social. Il ragazzo, infatti, ha pubblicato sui social un breve video in cui lancia un messaggio chiaro: “Togliete tutto sto odio, perché non esiste”.

Nel dettaglio, il giovane rapper ha dichiarato: “Primo giorno a Napoli. Ieri è stato incredibile, sono grato di aver ricevuto tutto quell’affetto dalla mia gente. Però una cosa che sta girando, e non mi piace, ed è bruttissima» aggiunge, «dei video in cui io festeggiavo e saltavo con un coro sotto “chi non salta mango è”, una cosa del genere. Il coro era “chi non salta juventino è” e io non sono juventino”.

Ha poi aggiunto: “Va be non è questo quello che conta. Quello che conta è: togliete tutto sto odio, perché non esiste. Voi credete che noi artisti siamo contro, forse c’è un po’ di competizione ma sana, che è già finita. Togliete questo odio perché la musica non è odio, la musica è unione, non è divisione. Pensate solo che due ragazzini hanno scritto una pagina di storia della musica italiana. Basta, andiamo avanti. Non c’è odio. Basta commentare sotto i post a me e agli altri. Non serve. Noi artisti stiamo bene, ci vogliamo bene, non proviamo odio. Toglietelo, che non serve. Poi, il vincitore merita sempre, perché ha vinto. In questo caso la vincitrice. Va bene idee personali, soggettive, ok. Ma basta. Ha vinto, se l’è meritato. Non continuiamo su questa cosa”.

Per vedere il chiacchierato video di Geolier, clicca qui.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME