sabato, Maggio 25, 2024
HomeEsclusiveGeorgette Polizzi: "... costruire una famiglia con il mio Davide, è ciò...

Georgette Polizzi: “… costruire una famiglia con il mio Davide, è ciò che vorrei concretizzare senza dubbi”

In Esclusiva per DailyNews24, direttamente da Temptation Island: Georgette Polizzi.

  1. Parlaci di te. Chi è Georgette Polizzi?

Bella domanda, chi sono? Me lo chiedo ogni giorno!!(ride). Diciamo che fondamentalmente sono una persona normalissima, che aspira a realizzare i suoi sogni. Credo che la determinazione sia una delle cose che mi caratterizza principalmente. Sono una ragazza che sa il fatto suo, ma che allo stesso tempo è piena di insicurezze e fragilità. Sono estremamente generosa, infatti se ho una cioppa di pane non la divido con chi ha fame, io la regalo tutta e resto senza io. Sono lunatica, ma allo stesso tempo piena di vita, e questo perché amo la vita all’ennesima potenza.

  1. Noi ti abbiamo conosciuto all’interno di “Temptation Island”, quanto ti ha cambiata questo programma?

Beh, Temptation mi ha cambiato soprattutto a livello sentimentale, prima di entrare ero molto sicura, il mio motto era “Mi vuoi? Ti devo andar bene come sono altrimenti quella è la porta”. Ora, invece, ho imparato ad essere meno impulsiva, più riflessiva e ho acquisito anche quella insicurezza che a mio avviso in un rapporto fa sempre bene. Inoltre, il programma è come se avesse rafforzato il rapporto con Davide, siamo più uniti, più complici…

  1. Cosa ne pensi dei social?

I social credo siano una delle invenzioni più geniali dell’ultimo secolo. Trovo che siano un ottimo mezzo per farsi pubblicità, anche se inizialmente erano nati semplicemente per conoscere persone e condividere con loro attimi di vita. Al giorno d’oggi sono diventati delle vere e proprie vetrine virtuali. Purtroppo, mi rendo conto che vengono usati anche in malo modo da gente frustrata, che passa le giornate solo per insultare il prossimo, solo ed esclusivamente per far accrescere la loro autostima che in quel momento è pari a zero. A volte diventa un vero e proprio sfogo per loro.

  1. Facci sognare. Come hai conosciuto il tuo Davide?

Voi credete nella legge dell’attrazione? Beh, è stata proprio lei a farmi conoscere il mio Momo. Una sera, ero sul divano e guardavo Instagram, ad un certo punto nella home appare una foto strana, non chiedetemi perché o per come, ma l’ho aperta. Apro la foto e vedo una lista di canzoni e una didascalia che diceva “playlist on the road”. Beh, in quella playlist c’era la mia canzone, al tempo su iTunes era uscito un mio brano, cantato appunto da me. Mi venne d’istinto commentare con un semplice “CI SONO ANCH’IO”! 

Da lì, un commento tira l’altro siamo finiti a scriverci in privato… Fui proprio io a farlo e gli scrissi: “metti sempre mi piace alle mie foto, scusa ma alla fine ci conosciamo? So che forse questa è una gran figura di m…. perché, ora tu mi dirai che eravamo compagni di banco alle elementari. Ma tentar non nuoce!!” Lui, mi rispose, un semplice: “dove hai fatto le elementari?” 

E io: “in Burundi… poi sono venuta in Italia con il gommone!!” (scherzai ovviamente). 

Abbiamo iniziato a scriverci mille messaggi, dai messaggi siamo passati ai file audio, e da lì al primo appuntamento. E ovviamente, il tutto in tre-quattro giorni. Dopo una settimana, esattamente 176 ore, abbiamo iniziato la nostra convivenza. Secondo me eravamo destinati… ma serviva qualcosa che ci portasse uno verso l’altro.

  1. È stato difficile realizzare il tuo sogno: la gestione di un brand di abbigliamento?

Direi che come tutte le cose che partono dal niente e soprattutto senza risorse finanziarie sono sempre molto difficili da realizzare. A proposito, ho scritto un blog dove racconto la dura scalata al successo. (georgettepolizzi.tumblr.com). 

Le cose che mi hanno permesso di arrivare al giorno d’oggi sono: la determinazione e il non smettere mai di crederci. Dentro al mio brand Georgettepol ci sono tante lacrime, tanti sacrifici, tanta voglia di riuscire e tante gioie. Molti credono sia semplice, che basti lanciare due magliette ed il gioco è fatto, ma dietro ad una linea di abbigliamento c’è molto molto altro.

  1. Qualche consiglio a tutte quelle persone che vogliono realizzare i propri sogni?

Dicono che i sogni son desideri di felicità, e siccome a mio avviso ogni individuo sogna di essere felice, deve far di tutto per realizzarli. Io dico, sempre che è proprio quando ti sembra di non farcela più, proprio quando stai per gettare la spugna, che arriva il tuo momento, il segreto però è crederci, crederci sempre.

7. Cosa c’è in cantiere per il futuro?

La mia vita è particolare, perché vivo alla giornata e ogni giorno non è mai uguale all’altro. Quindi descriverti come sarà il mio futuro è un po’ un’incognita. Proposte e progetti in cantiere ce ne sono tantissimi, ora occorre solo decidere come e dove. Per quanto riguarda l’amore su quello sono sicura… costruire una famiglia con il mio Davide è ciò che vorrei concretizzare senza dubbi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME