GF Vip, la replica di Matteo alle pesanti parole di Sophie: “Insultare te non renderà migliore me”

0
Grande Fratello Vip, fonte: screenshot youtube

Ancor prima del suo ingresso al GF Vip, Sophie Codegoni aveva fatto parlare di sé per via di alcune su dichiarazioni su Alex Belli. A distanza da pochi giorni dal suo ingresso nella casa più spiata d’Italia, è giunta la replica del suo ex Matteo Ranieri, protagonista di alcune sue dichiarazioni.

“Insultare te non renderà migliore me” – Tra le protagoniste di queste prime settimane di reality c’è certamente la Codegoni. Ancor prima di divenire ufficialmente una concorrente, il suo video aveva già scatenato le furie di Delia Duran e parlato di Soleil Sorge: “Soleil è la concorrente con cui mi scontrerò di più: siamo entrambe molto dirette, ma troppo diverse”.

Dopo aver chiarito sia la questione Alex Belli sia le dichiarazioni sull’altro ex volto di Uomini e Donne, la Codegoni è tornata nuovamente al centro delle polemiche. A far infuriare il web è la questione tra lei e Matteo Ranieri, sua scelta al dating show. Tra i due c’è stata una burrascosa rottura a pochi mesi dalla fine del programma.

Durante la puntata andata in onda di venerdì, prima dell’ingresso della Codegoni, è stato mostrato un breve video di frequentazione. Nel filmato in questione Sophie ha parlato della sua esperienza a Uomini e Donne, spendendo dure parole su Matteo. Riguardo all’ex corteggiatore, la ragazza ha ammesso che il ragazzo fosse quello giusto, pensavo fosse una persona di cuore, genuina. Una volta fuori dal programma, però, si è rivelato un’altra persona.

La risposta di Ranieri non si è fatta attendere. Il giorno dopo, infatti, Matteo ha prima condiviso una IG Story in cui ha scritto: Insultare me non renderà migliore te”, successivamente ha lanciato una frecciatina alla ragazza. L’ex volto di UeD ha utilizzato un filtro su Instagram che fa crescere il naso come quello di pinocchio. In questo modo Matteo ha voluto far intendere che a mentire è stata proprio Sophie. Davanti a ciò sono in molti ad attendere un possibile confronto in diretta.