GF Vip, lo sfogo in puntata di Amedeo Goria: “Devo tutelarmi”

0
Grande Fratello Vip, fonte: screenshot youtube

Durante l’ultima puntata del GF Vip, andata in onda ieri in prima serata, si è parlato di uno degli argomenti che negli ultimi giorni ha infiammato il web: il comportamento di Amedeo Goria. Davanti a quanto detto e mostrato, il giornalista, visibilmente alterato, si è lasciato andare ad un duro sfogo.

IL CASO GORIA – Nel corso della prima settimana del reality, i telespettatori hanno discusso del comportamento di Goria nei confronti di Ainett Stephens. Al popolo del web, infatti, non sono affatto piaciute le eccessive e inopportune attenzioni del gieffino nei confronti della “Gatta Nera”.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato l’ultimo gesto compiuto dal padre di Guenda Goria. Dalla prima notte nella casa più spiata d’Italia, la Stephens e Amedeo condividono il letto matrimoniale. Qualche sera fa, mentre la donna era intenta a chiacchierare con Carmen Russo, Amedeo si è infilato sotto le coperte e, prima di indossare il pigiama, si è sfilato le mutande. Questo gesto ha fatto esplodere il web, sommergendo l’uomo e il programma di critiche.

“Devo tutelarmi” – Davanti a questo comportamento e alla reazione di Ainett, che ha esplicitamente chiesto a Goria di porre un freno al suo comportamento, Alfonso Signorini ha preso in mano la situazione. Il conduttore ha infatti rimproverato duramente il giornalista, mostrando alla modella venezuelana e a Francesca Cipriani le dichiarazioni della fidanzata di Amedeo, Vera Miales.

La donna si è scagliata contro le due concorrenti, accusandole di provocare Amedeo. Le parole della Miales sono state accolte con una grassa risata e con la replica della Cipriani: “Sei tu che ti sei scelta Peppo Pig. È un maiale”. 

Una volta ascoltate le parole spese per il comportamento assunto con Ainett, Goria ha subito manifestato il suo dissenso. Visibilmente alterato da quanto detto in studio su di lui, l’uomo si è lasciato andare ad uno sfogo con Alex Belli, ma a cui il pubblico ha assistito in diretta:

“Io ho parlato di arte, ho parlato di tante cose, qua tutti fanno battute e poi io sarei il porco, ma non esiste, anche quello che ha detto Sonia Bruganelli, io chiamerò il mio agente in confessionale per farmi tutelare”.

Davanti a questo sfogo, la Bruganelli ha tentato di spiegare a Goria il suo punto di vista: “Io vi guardo, vedo le vostre giornate e so che parli di arte e di altro, ma proprio perché tu sei un uomo di cultura e un giornalista, magari dovresti avere un comportamento diverso, perché alla fine è questo come puoi immaginare quello che emerge”.

Vista la situazione, Adriana Volpe ha tentato di sdrammatizzare. L’opinionista ha infatti cercato di spostare l’attenzione sul modo goliardico di Amedeo nell’approcciarsi con le donne. La collega l’ha subito fermata, aggiungendo: “No, scusatemi, non siamo visionari, qui c’è stata una manifestazione di fastidio oggettivo da parte di Ainette che lo ha fatto presente”.