GFVip, Filippo Nardi si scaglia contro Lulù Selassié: “La trovo diseducativa”

L'ex gieffino molto duro su questa nuova edizione del GFVip

0
Filippo Nardi, fonte: screenshot youtube

Filippo Nardi, ex gieffino e squalificato dal programma, ha rilasciato una lunga intervista per il magazine Mio. Per l’occasione ha fatto alcune considerazioni sulla nuova edizione del GFVip che sta andando in onda e, da fan del programma, non ha potuto fare a meno di notare parecchie incongruenze.

Duro su Lulù Selassié

Il primo bersaglio di Nardi è proprio Lulù Selassié, additata addirittura come diseducativa dall’uomo. La trovo diseducativa. È molto vistosa, costruita, piena di problemi che lei stessa ha dichiarato. Dovrebbe fare un percorso per la sua salute lontano dai riflettori. Sappiamo tutti che la vita sotto i riflettori ha un effetto sulla percezione di noi stessi e non so quanto sia costruttivo per una ragazza dichiaratamente instabile” ha spiegato l’ex gieffino al periodico.

Disparità nei confronti delle altre edizioni

Essendo lui stesso squalificato a causa di alcune dichiarazioni contro Maria Teresa Ruta, l’ex gieffino non trova particolarmente giusto il trattamento riservato ai nuovi concorrenti. Nello specifico, quest’anno sono volate parole molto forti e che non sono passate inosservate agli occhi e le orecchie dei fan del reality show.

“Premetto che sono un fan e che commento sempre con ironia ciò che accade, ma lo trovo scandaloso. Alcuni episodi mi sono stati segnalati, altri li ho visti personalmente” ha commentato contrariato Filippo Nardi. Insomma, secondo l’ex gieffino due pesi e due misure.

Frecciatina a Soleil

All’ex gieffino non è sfuggita nemmeno la presunta bestemmia detta in inglese da Soleil Sorgé. La clip girata sul web ha scatenato un vero caos sui social ma in puntata non è stata minimamente menzionata. Pare che la Sorgé abbia pronunciato le parole: “Oh my fu****g God” che tradotto in italiano suonerebbe: “Oh mio fot***o Dio”; un gesto che ha lasciato i telespettatori interdetti. “C’è stato anche chi ha bestemmiato: lo ha fatto in inglese, ma si tratta sempre di una bestemmia. Eppure nessun provvedimento” ha spiegato Filippo Nardi. Siete d’accordo con le sue parole?