GFVip, scivolone di Fausto Leali: “Nero è il colore, neg*o è la razza”

Fausto Leali nuovamente nell'occhio del ciclone, Enock contro di lui.

0
Grande Fratello Vip, fonte: screenshot youtube

Fausto Leali, anonimo nella casa e chiacchierato sul web, è finito nuovamente nell’occhio del ciclo (e della polemica) a causa di alcune dichiarazioni infelici. Questa volta gli utenti social non perdonano: vogliono la squalifica del cantante. Vediamo nel dettaglio cosa è successo all’interno della casa del Grande Fratello Vip.

LE DICHIARAZIONI (SBAGLIATE) SU MUSSOLINI“Mussolini ha fatto anche cose buone” è la tipica frase molto in voga in questo periodo, tutto ci aspettavamo tranne di sentirla in un reality show. Fausto Leali la settimana scorsa ha fatto alcune dichiarazioni su Benito Mussolini, sconvolgendo l’opinione pubblica. Il cantante ha riportato fatti storici totalmente errati e gli è costato una bella ramanzina da Alfonso Signorini.

NUOVE DICHIARAZIONI DI FAUSTO LEALI – Il gieffino è incline a dichiarazioni di questo tipo poiché in queste ore ha fatto l’ennesimo scivolone. Il cantante si è rivolto a Enock chiamandolo con la n-word, gesto reputato offensivo dal fratello di Balotelli, il quale lo ha prontamente richiamato.

Per l’artista bresciano tutto normale perché, lui stesso ha spiegato, nero è il colore, neg*o è la razza”. Tuttavia, Enock educatamente gli ha spiegato che le cose non stanno proprio così. Da casa ci guardano, non deve passare questa cosa” ha spiegato il fratello del calciatore. Leali, però, non demorde e tenta di spiegare il suo punto di vista: “Che cosa faccio con le mie canzoni con i negri?”.

“Ho capito cosa vuoi dire ma è una parola che non deve essere detta. Sennò la gente pensa che è normale dirlo, non è normale dirlo perché a me per strada se mi dicono quella cosa lì…” ha continuato Enock, supportato dagli altri inquilini della casa come Patrizia De Blanck e Tommaso Zorzi. Insomma, pare che Fausto Leali sia incline agli scivoloni, ci saranno provvedimenti?