Gigi D’Alessio alla Vita in Diretta: “I grandi amori restano”

0

Gigi D’Alessio, il cantante napoletano che quest’anno ha compiuto 50 anni e 25 anni di carriera, il 24 febbraio lanciando il suo nuovo album “24.02.1967”, ha partecipato alla Vita in Diretta giovedì 14 settembre lasciando delle dichiarazione sul suo mestiere, la vita da papà e da nonno e su Anna Tatangelo.

Appena entrato ha ricevuto un lungo applauso, un caloroso benvenuto da parte del pubblico in studio, come solo un vero grande artista può suscitare affermando: “Questo significa che in 25 anni qualcosa l’ho fatto”.  Continua parlando del suo nuovo tour che partirà a breve, il 23 ottobre da Roma che farà il giro di tutta Italia, di tutta Europa, Canada, Stati Uniti, Cina, Giappone, Australia, Russia fino al mese di giugno.

Ripercorrono poi tutta la carriera di Gigi; da dove è partito fino ai giorni nostri, il grande successo che ha avuto in Italia ed all’estero, le numerose partecipazioni a Sanremo, i concerti e le più belle canzoni che ha scritto.

Guardando quelle foto e video Gigi afferma: “ Vedere quelle immagini, lì ti rendi veramente conto quante cose sono state fatte, e come ci credevo io in tutto quello che ho fatto, perché altrimenti, forse, non starei nemmeno qui. Proprio perché ci devi credere e non devi nemmeno pensare a inseguire il successo, perché il successo non va inseguito, secondo me devi fare il lavoro che ami, ed la mia più grande fortuna è quello di fare il lavoro più bello del mondo, cioè la musica ed entrare nei cuori e nelle case delle persone”.

Gigi D’Alessio, inoltre, è anche nonno in quanto suo figlio Claudio ha avuto una figlia di nome Noemi, il cantante però non vuole essere chiamato “nonno” ma Gigi, la nipotina però non lo ascolta minimamente.

Parlando del suo essere padre di ben quattro figli, tre avuti dalla prima moglie, Carmela: Claudio (30), Ilaria (25), Luca (15) ed Andrea (7) avuto da Anna Tatangelo; lui si dice un padre normale, ha un rapporto molto amichevole con i figli in quanto non riesce ad arrabbiarsi troppo con loro. È riuscito ad insegnare ai suoi figli la differenza tra il cantante e l’uomo: “Sono Gigi D’Alessio quando salgo sul palco poi sceso da lì sono solo Gigi”. “Io sono un uomo che canta, guai se il cantante supera l’uomo, significa che come uomo non vali niente” dice trasmettendo un bellissimo messaggio e facendo capire che fare il cantante è un mestiere come tutti.

Si continua parlando di quando ha fatto a braccio di ferro con Silvestre Stallone, sconfiggendolo e poi gioca alla ghigliottina dell’Eredità che segue molto da casa.

gigi_d_alessio_la_vita_indiretta
gigi_d_alessio_la_vita_indiretta

Parlando della musica, la sua più grande passione, il suo grande amore dice: “La musica è come una donna nuda, poi dipende come la vesti; se gli metti il tailleur diventa chic, se gli metti l’abito da sposa diventa romantica, se gli metti il giubbotto di pelle diventa rock, ma sotto sotto sempre una donna c’è…”

Infine, si parla della sua storia d’amore con Anna Tatangelo e lui risponde con la frase di una canzone: “L’amore non ha regole, ti unisce e poi ti fa dividere, e non ti lascia un posto per nascondere l’unico volto tra le maschere” continua dicendo che questo momento forse fa bene sia a lui che a lei ma che “I grandi amori comunque restano”.

La sua intervista si conclude con una frase: “La donna deve diventare tuo socio nella vita”. Forse con questa frase Gigi ha voluto dire che in amore bisogna essere complici, completarsi sia nella difficoltà che nella felicità, esserci sempre l’uno per l’altro fino a diventare una cosa sola. E su questo siamo perfettamente d’accordo con lui, bisogna essere soci, lavorare nella stessa squadra, sempre.

Nonostante tutto Gigi D’Alessio rimane sempre un grande artista che porta con sé un bagaglio di emozioni, sentimenti e fa sognare ancora con le sue canzoni, tutte le generazioni, dai grandi ai piccini, perché la vera musica non ha età.

Qui l’intervista completa: