Gilet gialli, proseguono le proteste in Francia. 46.600 manifestanti in piazza

0
Foto da profilo Flickr KRIS AUS67

Proseguono le giornate di mobilitazione dei gilet gialli in Francia per protestare contro il governo e chiedere le dimissioni del presidente Emmanuel Macron.

La 15esima giornata ha registrato ieri la partecipazione di circa 46.600 manifestanti, una cifra poco più alta dei minimi segnati una settimana fa (41.500), ed è stata caratterizzata da meno incidenti rispetto alle settimane passate.

Stando a quanto riportato dalla prefettura, i manifestanti a Parigi sono stati 5.800 e gli scontri si sono verificati al termine del percorso del corteo, partito dall’Arco di Trionfo e arrivato al Trocadero.

Gli agenti hanno risposto con gas lacrimogeni al lancio di sassi da parte di estremisti di sinistra e in mezz’ora la situazione si è placata, la spianata del Trocadero è stata evacuata e la manifestazione dispersa.

A fine pomeriggio si sono registrati scontri anche a Clermont-Ferrand e a Bordeaux. Situazione tesa a Lione e Rennes. Circa 700 gilet gialli si sono invece riuniti in un clima disteso per un pic-nic nel parco del castello di Chambord, sulla Loira.