Giugliano. Campo di Camposcino, struttura abbandonata: atti vandalici e crollo di cornicioni

0
Campetto Camposcino
Campetto Camposcino, youtube

 

Tentativo di violazione al campetto di Camposcino.

Un gruppo di ragazzini domenica pomeriggio ha tentato di scassinare il cancello d’entrata, danneggiando la serratura.

Probabilmente volevano andare a giocare ma il campo era chiuso, così scassinato il cancello tentando di entrare ma sono andati via una volta scoperti.

Successivamente è stato affisso un cartello all’esterno della struttura per denunciare l’episodio.

Il campo di Camposcino versa in condizioni di abbandono.

Fuori uso i faretti che dovrebbero illuminare il campo di sera così come il serbatoio dell’acqua.

Pochi giorni fa, inoltre, è caduto l’intonaco e un cornicione, proprio nel momento in cui c’erano alcuni bambini a giocare. Solo per fortuna non è avvenuta la tragedia.

Il Campetto è stato il traguardo raggiunto quale uno dei punti di riferimento di inclusione sociale di tanti ragazzi del quartiere che diversamente prendono vie malsane.

Per anni si è battuto Tammariello, conosciutissimo per le attività sociali che svolge in modo disinteressato, il quale ha dovuto fare i conti con il mancato supporto delle autorità negli anni.

Tempo fa la nuova amministrazione ha rinnovato la convenzione con la parrocchia San Marco ma ha eliminato il contributo per beni donati in via gratuita.

L’eliminazione di questo contributo di fatto però implica la non gratuità delle attività del campetto per i ragazzi, proprio per questo Tammariello ha deciso di abbandonare il progetto.

Poco dopo il Parroco, dichiaratosi in linea con la nuova amministrazione, ha lasciato dei segnali per un nuovo progetto di gestione di affido privatistico.

Intanto è ancora tutto sospeso ed il campetto è alla mercè del vandalismo.