Giulia Salemi, invito importate alla Camera dei Deputati: “Spesso questo mondo è egoista, io cerco di non esserlo”

Giulia Salemi ha tenuto un importante discorso alla Camera dei Deputati per sensibilizzare la Giornata contro la violenza sulle donne

0
Giulia Salemi, fonte: Instagram pagina salemine_funsclub_

Giulia Salemi sta attraversando un periodo molto felice della sua vita, sia a livello professionale sia sentimentale con la sua storia con Pierpaolo Pretelli. La giovane influencer e modella italo-persiana ha ricevuto un invito importante alla Camera dei Deputati per tenere un discorso durante la Giornata contro la Violenza sulle donne.

Sensazioni ed emozioni

La giovane ha rilasciato un’intervista a Chi e ha svelato cosa ha provato quando ha ricevuto questo invito così prestigioso. “Ho dei principi e dei valori che non tradisco. Da piccola ho subito tante ingiustizie e mi batterò sempre contro le discriminazioni. Spesso questo mondo è egoista, io cerco di non esserlo. Mi sono chiesta: “Perché io? Sarò la persona giusta?”. Poi ho pensato che, se avevano chiamato me, un motivo c’era. Il mondo digitale sta avvicinando i giovani alle istituzioni e il mio video è arrivato a milioni di persone.

Mi sono emozionata, succede quando qualcosa ti sta veramente a cuore. Ho ricevuto messaggi di donne che hanno trovato il coraggio di denunciare, ma hanno bisogno di tutela e protezione. Molte persone hanno paura perché si rischia di morire prima che vengano presi provvedimenti seri. Servono leggi più severe” ha esordito la Salemi.

Giulia Salemi, com’era da bambina?

L’influencer ha poi parlato della sua infanzia: “Sono sempre stata molto determinata. Ovviamente ci sono stati momenti di sconforto, ho persino pensato di mollare tutto. Le persone provano a farti sentire inadeguata, ma gli stessi che fino a qualche mese fa non spendevano una parola buona su di me, ora che le cose vanno bene, mi cercano. Quest’anno sto mettendo tante spunte alla lista dei sogni: è bellissimo.

Ad oggi Giulia è felice e si gode il successo: “Per me questo è un momento di successo. Sono autonoma, indipendente e sto diventando la donna che sognavo di essere. Sono fidanzata e l’amore è un successo. Sto lavorando e fare quello che mi piace è un grande successo, come lo sono la salute e un equilibrio familiare. Il successo può essere deleterio, ho visto persone che si sono rovinate pensando di averlo raggiunto. Bisogna mettersi in discussione senza perdere umanità, in un settore in cui la si perde facilmente”.

La libertà più grande? Essere sempre sé stessi

L’influencer e modella, ora anche conduttrice, ha rivelato di essersi tolta il suo sfizio più grande, quello di essere sé stessa e non apparire solo bella. Poter essere finalmente me stessa! Prima si aspettavano da me che fossi bella e superficiale. Poter essere anche la Giulia seria mi ha liberata. Perché sono anche questo, ho un lato tormentato che mi porto dietro da quando ero piccola. Sono riflessiva, a tratti malinconica. Poter essere me stessa in televisione, sui social, nella vita reale, scegliere che cosa fare, poter dire di no, lavorare senza scendere a compromessi per me è il traguardo più grande ha rivelato.

Sono molto più sicura di me e più matura, non sono più la ragazzina alla continua ricerca di approvazioni. Ho iniziato a dettare le mie regole. Fisicamente, invece, è un miracolo. Mi sono tormentata con il mio corpo per anni, ho sofferto perché non riuscivo a trovare una forma fisica adatta, passavo da diete ferree al divorare qualsiasi cibo. Ero infelice. Sono cambiata dopo il GFVip e grazie a Pierpaolo che mi ha dato molta serenità, è stato lui la mia dieta!” ha concluso.