Esclusiva, Giuseppe Manzone:” Sono un uomo napoletano che si considera al passo con i tempi”

L'influencer Giuseppe Manzone si è raccontato in esclusiva per Dailynews24

0
Giuseppe Manzone
Giuseppe Manzone

In esclusiva per Dailynews24 l’influencer Giuseppe Manzone.

Ci racconti chi è Giuseppe Manzone
Sono un uomo napoletano di 30 anni che si considera al passo con i tempi e perfettamente integrato in una società sempre più interconnessa e internazionale.
Nella mia vita ho fatto molte esperienze:

 

  • 3 anni alla Scuola Militare “Francesco Morosini di Venezia”
  • 1 Master in Management all’Università Ca’ Foscari di Venezia
  • 1 Master in Management dell’energia a l’Ecole de Management de Grenoble
  • 3 anni di esperienza in come junior manager in Total a Parigi
  • 3 anni come imprenditore creatore del brand di bespoke tailoring Antonio Manzone
  • Attualmente studente MBA all’IE Business School di Madrid (8va al mondo)
  • Progetti futuri lavorare in management consulting a Dubai

 

Che ruolo hanno gli influencer nella società di oggi? Tu come lo sei diventato?
Gli influencer al giorno d’oggi possono essere tutto e niente. Ci sono tantissimi profili che pavoneggiano migliaia di followers ma che mostrano un engagement rate molto basso. Quindi i brand devono stare attenti e informarsi. Un engagement rate al di sotto del 2% è un campanello d’allarme! Gli influencer, quello buoni, sono diventati il modo più semplice di fare marketing per brand emergenti e affermati. E sicuramente più facile tracciare il successo di una campagna con un influencer, invece d’investire in un pannellone pubblicitario.

Io sono diventato influencer per spingere il marchio Antonio Manzone, quando il marchio è scomparso ho fatto in modo di continuare. Ad oggi faccio pochissime collaborazioni in quanto ho diverse occupazioni trasversali, cerco di trasmettere il mio stile di vita e il mio modo di vestire. Se interessa a così tante persone mi fa solo piacere. Scelgo le mie collaborazioni con cura.

Tu oltre ad essere un’influencer sei anche uno studente. Ci racconti che cosa stai studiando?
Si sto facendo un MBA per diventare un management consulting in società come McKinsey o BCG a Dubai. Sto ricevendo una formazione molto particolare che prepara giovani tra i 27 e i 35 anni a un potenziale futuro da CEO in aziende internazionali.

Con quale brand ti piacerebbe collaborare in futuro?
Mi piacerebbe restare nel mondo del formal wear, soprattutto lavorare con le case di bespoke tailoring come la Sartoria Caracciolo con cui già lavoro, ma anche la Sartoria Ciardi, Rubinacci, Attolini e tante altre.

Quali sono le tue passioni?
Mi piace discutere di business e di possibilità del futuro. Adoro la tecnologia e tutto il mondo che la circonda. Amo i film di ogni genere, non ho un tipo particolare, ma deve essere il film in se stesso a piacermi.  

Qual è il tuo sogno nel cassetto?
Quello di poter diventare management consultant e di combinare questo lavoro con la mia attività da influencer. Il top sarebbe di poter utilizzare l’uno per far l’altro anche meglio.

Quali sono i suoi progetti futuri?
La risposta è tutta nelle righe precedenti.

 

Gallery Giuseppe Manzone