Gli effetti della Superlega: in caso di esclusione immediata dei 12 club Champions al PSG e finale di Europa League Roma-Villarreal

L'esclusione immediata dei club partecipanti dai campionati nazionali e dalle competizioni Uefa avrebbe degli effetti clamorosi

0
Risultati e statistiche calcio ecco come essere sempre aggiornati
Fonte foto: pixabay.com - besteonlinecasinos

L’annuncio ufficiale della creazione della Superlega rischia di avere effetti enormi sul panorama calcistico europeo. Uefa e campionati nazionali hanno minacciato l’esclusione dei 12 club partecipanti, esclusione che potrebbe essere immediata qualora la nuova competizione iniziasse ad agosto 2021. Al momento, però, si tratta solamente di un’ipotesi e va presa per le pinze.

Certo è che qualora le 12 big venissero escluse immediatamente cambierebbero notevolmente gli scenari di arrivo per quasi tutte le competizioni europee.

In Champions League trionferebbe il Paris Saint-Germain, in virtù dell’esclusione di Real Madrid, Manchester City e Chelsea. In Europa League, invece, la finale si giocherebbe tra Roma e Villarreal, con la squalifica di United e Arsenal.

Per quanto riguarda il campionato italiano, in testa volerebbe l’Atalanta, seguita da Napoli, Lazio e Roma. In Coppa Italia i vincitori sarebbero comunque i bergamaschi per l’esclusione della Juventus.

In Premier in testa ci sarebbe il Leicester, mentre nella Liga lo scudetto finirebbe probabilmente nelle mani del Siviglia, attualmente a 15 punti di vantaggio sul Villarreal.