Google Maps ora trova anche il parcheggio!

0

A Google Maps, servizio di navigazione stradale utilizzato da tantissimi italiani, si aggiunge una nuova funzione che ci aiuterà a trovare parcheggio in strada. Roma e Milano si aggiungono alle altre città del mondo (Alicante, Amsterdam, Copenhagen, Barcellona, Colonia, Darmstadt, Dusseldorf, Londra, Madrid, Malaga, Manchester, Montreal, Mosca, Monaco di Baviera, Parigi, Praga, Rio de Janeiro, San Paolo, Stoccolma, Stoccarda, Toronto, Valencia e Vancouver) in cui questa funzione era già disponibile.

Oltre al calcolo della distanza che ci separa dalla destinazione, vi sarà un’icona indicata con la lettera “P” che rappresenterà la possibilità di parcheggio in quel determinato punto. I vari parcheggi saranno differenziati in base alla difficoltà in facili, medi e limitati. Quando la “P” sarà rossa vuol dire che in quei determinati punti vi sarà poca disponibilità di parcheggio, mentre quando vi sarà più disponibilità di parcheggio la “P” si illuminerà di blu. L’indicazione di disponibilità di parcheggio sarà data da Google in base a dati storici registrati in quel determinato luogo, in parole povere in base alla reperibilità di parcheggio che di solito si trova nella zona indicata. Sarà disponibile inizialmente soltanto per Android ma si prospetta estendibile in futuro anche ai dispositivi Apple.

Si direbbe un gran vantaggio per noi automobilisti che odiamo girare ore ed ore nel weekend per trovare un posto libero in strada.