Gran Premio della Malesia: Vettel riesce a limitare i danni, dopo un weekend disastroso per le Rosse

0
Hamilton, Vettel
formula 1, screen youtube

Un weekend davvero disastroso per le rosse di Maranello.
Le Ferrari dopo il Gp della Malesia, escono sconfitte e con le ossa rotte.
(L’articolo continuerà dopo i banner pubblicitari).

 

Qaulifiche disastrose per Vettel

Già dalle qualifiche si era intuito, che il Gran Premio della Malesia sarebbe stato in salita per Sebastian Vettel.
Il ferrarista ha avuto dei problemi al motore, che si pensavano risolti con l’utilizzo del quarto ed ultimo motore a disposizione.
Putroppo così non è stato, i problemi hanno coinvolto anche il quarto motore ed è per questo che si è dovuto procedere alla sostituzione.
Questa sostituzione ha avuto come effetto, l’ultimo posto nella grigli di partenza del Gran premio.
E’ andata meglio all’altro ferrarista, Kimi Raikkonen che si è qualificato al secondo posto, dietro all’attuale primo in classifica Hamilton.

Cronaca del Gp della Malesia

Il destino si è accanito sulla Ferrari, in questo triste weekend di ottobre.
Se i problemi avevano coinvolto in qualifica la vettura di Vettel, all’inizio del gran premio coinvolgono anche la vettura di Kimi.
Il ferrarista è costretto, in un primo momento, a partire dai box, ma visto il persistere del problema, il ferrarista non parteciperà al gran premio della Malesia.
Contro il destino combatte Vettel, che cerca una rimonta disperata per non consegnare il mondiale a Hamilton.
Il ferrarista ci mette anima e sudore e riesce alla fine a limitare i danni e a qualificarsi al quarto posto.
Non vince, ma arriva secondo, Hamilton dopo una splendida gare delle due Red Bull.
Nel giorno del suo compleanno vince il Gran Premio Verstrappen, al terzo posto Ricciardo.

Classifica Finale del Gp della Malesia

  1. Verstappen M.Red Bull
  2. Hamilton L.Mercedes GP
  3. Ricciardo D.Red Bull
  4.  Vettel S.Ferrari
  5. Bottas V.Mercedes GP
  6. Perez S.Force India
  7. Vandoorne S.McLaren
  8. Stroll L.Williams
  9. Massa F.Williams
  10. Ocon E.Force India
  11. Alonso F.McLaren
  12. Magnussen K.Haas
  13. Grosjean R.Haas
  14. Gasly P.Toro Rosso
  15. Palmer J.Renault F1
  16. Hulkenberg N.Renault F1
  17. Wehrlein P.Sauber
  18. Ericsson M.Sauber

Ritirati

Raikkonen K.Ferrari

Sainz Jr C.Toro Rosso