Grande Fratello Vip: Ainett Stephens parla della mamma e della sorella scomparse

0
Grande Fratello Vip, fonte: screenshot youtube

Prima che cominciasse la nuova edizione del Grande Fratello Vip, Alfonso Signorini ha confessato che quest’anno i concorrenti sarebbero stati molto particolari, perché hanno alle spalle storie molto forti e particolari.

LA STORIA DI AINETT STEPHENS – Sua madre e sua sorella facevano import export di prodotti per capelli. Erano partite per andare in Trinidad, sarebbero dovute rientrare in Italia a Natale, ma sono sparite nel nulla. Forse le hanno uccise, bruciate, ma lei ha detto di non aver seppellito nessuno.

Le sue parole sono state: “A questo punto non spero molto, è successo nel 2004. Abbiamo denunciato, ma non è servito. Quando sparisci in questo modo, in quei paesi lì, è difficile che arrivi il lieto fine. Abbiamo cercato di darci tanta forza tra noi, ma non è facile. Cosa è successo?”

”Penso che per derubarle le hanno rapite. Io e i miei fratelli cerchiamo di ricordare il meglio dei momenti con mia madre e nostra sorella. Noi abbiamo fatto di tutto per ritrovarle. Ogni cosa, ma le persone dicono che non ci sono più e che hanno cancellato ogni traccia con il fuoco. Per questo ho portato i miei fratelli in Italia”. 

AINETT STEPHENS: FOGLIO AUTISTICO – Il figlio di Ainett ha cinque anni, ma ad un certo punto ha smesso di parlare e dopo poco ha ricevuto la diagnosi: ha il disturbo dello spettro autistico. Ha infatti dichiarato: “È stato un momento molto difficile, momenti duri, nessun genitore spera di ricevere una notizia del genere. Questa esperienza mi ha cambiato la vita. I primi mesi sono stata molto male, ma dopo, grazie anche alla preghiera, ho deciso di andare avanti. Mio figlio aveva bisogno di una madre forte e coraggiosa. Mi auguro di vederlo crescere e di riuscire a sviluppare al meglio, insieme a lui, le sue capacità“.