Grande Fratello Vip, Martina Nasoni e l’intervista: ”Tra un anno una nuova operazione al cuore”

0
Martina Nasoni, fonte: screenshot youtube

Martina Nasoni, una volta uscita dal Grande Fratello, grazie alla sua vittoria ha riscontrato un enorme successo. Lo testimonia il fatto che ha scritto un libro dal titolo ”Questo cuore batte per tutte e due”. E’ un libro autobiografico che racconta la storia di una 21enne di Terni che ha vissuto diverse difficoltà nella vita. Sta parlando, ovviamente, di se stessa.

MARTINA NASONI: IL NUOVO LIBRO E L’INTERVISTA –  L’ex gieffina è nata con una cardiomiopatia ipertrofica. Si tratta di una malattia che si eredita dalla madre e che rende il cuore spesso sino ad ostacolare il passaggio del sangue. E’ una patologia grave che implica molti sacrifici. La ragazza ha infatti dovuto mettere un bypass all’età di soli 12 anni. Questa situazione ha portato Martina ad essere anche “bullizzata”. Queste problematiche di Martina hanno spinto Irama a scriverle una canzone: ”La ragazza col cuore di latta”.

L’idea del libro, come ha dichiarato Martina per ‘Gossip e Tv’, quando è uscita dal Grande Fratello. Ha ricevuto parecchi messaggi da chi aveva vissuto una condizione molto simile alla sua. La ragazza ha infatti svelato: ”Ho iniziato a ricevere un sacco di messaggi da parte di persone che hanno vissuto o stanno vivendo vicende come la mia o simili. Ho ricevuto anche messaggi da parte di tante mamme che hanno figli con la stessa situazione e che non sanno come affrontarla. Ho deciso così di dare una risposta a tutti con questo libro”.

Il capitolo più difficile da scrivere è stato, a detta sua, quello che ripercorre le tappe dell’infanzia. Si è scontrata con la cattiveria della gente a causa del bullismo che ha subito per diversi anni. ”I primi capitoli, quelli dove ripercorro le tappe della mia infanzia, quando mi sono scontrata con la cattiveria e l’incomprensione della gente. Ricordi che si superano ma che restano amari”, ha sostenuto Martina, infatti, durante l’intervista.

Ha infine dichiarato di voler dare, con questo libro un messaggio ben preciso e particolare: insegnare che nella vita possono succedere molte cose, anche brutte e che ogni momento, bello o brutto che sia, viene dimenticato e quindi vale la pena godersi tutto. ‘‘La vita in qualche modo ripaga sempre”, ha dichiarato infine.

IL RAPPORTO CONFLITTUALE CON LA MADRE – ”A lei è piaciuta molto la lettera che le ho scritto e che è contenuta nel libro, si è commossa. Devo dire che mia madre mi ha sempre capita. Io fondamentalmente non l’ho mai incolpata di nulla. Purtroppo nell’inconscio, in una situazione del genere, scatta subito la rabbia. Mia madre mi ha sempre compresa: anche lei ha vissuto la stessa situazione visto che ha ereditato la malattia da mia nonna. È stato positivo parlarne”, ha dichiarato Martina.