Grey’s Anatomy 14: “Break Down The House” e “Get Off On The Pain”

0
greys-anatomy
Grey's Anatomy. Fonte screen youtube

Grey’s Anatomy 14 inizia proprio dove eravamo rimasti. Ad aprire la scena c’è Megan che atterra in elicottero pronta a consegnarsi nelle mani del fratello Owen Hunt.

L’ospedale è ancora in allerta per il disastro provocato dallo scoppio in cui è stata coinvolta la specializzanda Edwards. Di lei non c’è traccia nel primo episodio, così come della Dr. Eliza Minnick che sembra essersi dissolta nel nulla.

Ad inaugurare questa nuova stagione arrivano Teddy Altman e la sorella di De Luca (sulla scenetta stile Cesaroni ci arriviamo dopo). La Altman arriva in ospedale, pronta a sbucare in ogni dove gridando “Sorpresa”. A quanto pare la sua presenza è apprezzata solo da Owen e dall’amica Megan, mentre Amelia cerca di stare il più lontano possibile dalla persona di suo marito (lo è ancora?). Quest’ultima si comporta in modo strano e ammette di soffrire terribilmente per il fatto che Megan sia tornata mentre suo fratello Derek non lo rivedrà mai più. Il #MAIUNAGIOIA sembra essere già a livelli esponenziali in questa nuova stagione per i Owelia, tanto che i due non hanno neanche una singola scena assieme, tranne una in cui Amelia scegli di mandarlo felicemente a quel paese.

Riggs è quello che al mio paese chiamiamo “cane di pecora” non per il fatto che torni da Megan (l’amore della sua vita, precisiamolo!) snobbando completamente Meredith, ma anche e sopratutto perché fa di tutto per nasconderlo alla sua fidanzata che tracagnotta, non perde occasione per azzannare gli ultimi gossip del Grey Sloan Memorial! Eppure Meg non è mica scema, dopo dieci anni di reclusione ha capito che forse le persone che si è lasciata alle spalle sono andate avanti anche senza di lei. Quindi, Shonda sceglie liberamente di infliggerci una pugnalata al petto, mettendo Meredith in una situazione davvero scomoda e sofferente.

Alex e Jo al solito si comportano come se stessero giocando ad “acchiappa la talpa” e anche se, ammettiamolo, Grey’s Anatomy ci offre da sempre una prospettiva sugli uomini del tutto obsoleta rispetto alla vita normale, questa volta bisogna proprio riconoscere il merito del caso a Ben che senza seguire il protocollo, va dritto da Alex a spifferare il misfatto.

Carina De Luca è una ginecologa con uno studio tutto da invidiare e una proprietà di linguaggio al quanto ampia. I siparietti in italiano sono sì divertenti, ma anche molto molto lontani dalla realtà greytoniana a cui siamo abituati. Carina è la classica sorella maggiore ed impicciona che si intromette nella vita del povero “Andrea” regalando disagi al povero fratellino. La ventata di aria fresca e di ilarità che ci avevano promesso per ora c’è tutta. I disagi di Meredith Grey sono solo l’inizio di una lunga stagione che in termini di sentimenti si prospetta abbastanza disastrosa.