Grey’s Anatomy, 14×24: tutto ciò che è successo nel finale di stagione

0

Finale all’insegna del cambiamento quello della quattordicesima stagione di Grey’s Anatomy.

Incredibile a dirsi, ma è la prima volta che l’ormai acclamatissima serie tv statunitense non ci lascia con l’amaro in bocca.

E’ il giorno del matrimonio di Alex e Jo, che sarà officiato solo alla fine dell’episodio da Meredith Grey dopo innumerevoli peripezie.

Numerosi sono, tuttavia, i colpi di scena di questo scoppiettante finale di stagione: ormai noto era l’addio di April e Arizona (l’una, infatti, decide di abbandonare la chirurgia per fare beneficenza, l’altra si trasferisce a New York in via definitiva); diverso è invece il discorso per Jo, che ottiene inaspettatamente una borsa di studio a Boston, e per Miranda Bailey, la quale mette fine a qualsiasi dubbio rinunciando al proprio posto di Capo.

greys-anatomy-14x24-finale-matrimonio-alex-jo-meredith.001

Per ciò che concerne Matthew, l’inatteso compagno della Kepner, decide di lasciare tutti a bocca aperta con una commovente dichiarazione d’amore, conclusasi con la celebrazione del matrimonio che cinque anni prima era stato lasciato in sospeso.

Quello di Grey’s Anatomy è anche il finale dei ritorni: il probabile ritorno dell’amore tra Amelia e Owen, ma soprattutto il ritorno di Teddy Altman, che si palesa con un’importante rivelazione: la dolce attesa.

E’ l’episodio della rivoluzione, della speranza, della fiducia nel futuro. E’ un’importante messaggio di positività, che ci promette la possibilità di cambiare e ci fa credere che “nuovo” sia sinonimo di “bello”. E’ l’apoteosi del caos, che inaspettatamente si placa; è il culmine di quanto era stato rotto e poi ricucito per quattordici anni.

E’ la dimostrazione che, anche quando sembra tutto fermo, “la giostra non smette mai di girare”.

Perché non importa quanto sia buio fuori, il sole sorgerà di nuovo.