Griezmann rinnova con l’Atletico Madrid

Fine della storia: Antoine Griezmann, recentemente accostato a grandi club europei come il Psg, ha firmato il rinnovo del suo contratto con l'Atletico Madrid, di fatto togliendosi dal giro dei potenziali acquisti per il prossimo mercato estivo.

0

Antoine Griezmann, calciatore francese classe 1991, è divenuto in tempi recenti uno degli attaccanti più prolifici nell’intero panorama calcistico europeo. Negli ultimi quattro anni la sua ascesa è stata evidente: già ai tempi della Real Sociedad, durante le ultime due stagioni giocate all’Anoeta, Griezmann si era trasformato in un obiettivo di mercato dopo aver realizzato 26 reti in due anni. Poi è arrivato l’Atletico Madrid, che lo ha portato al Vicente Calderón per la non irrilevante cifra pari a 30 milioni di euro. Da quanto abbiamo visto, sono stati soldi ben spesi. Sotto la gestione del “Cholo” Simeone il giovane francese si è infatti evoluto come una vera e propria macchina da gol: 44 reti in due stagioni (soltanto nella Liga BBVA) giocate vestendo la maglia dei colchoneros. Essendo considerato per forza di cose un giocatore fondamentale della prima squadra, l’Atletico ha ben pensato di trattenerlo in squadra, offrendogli prima dell’inizio della finestra di mercato estiva un nuovo contratto. E, a quanto pare, Griezmann si sarebbe mostrato ben disposto a collaborare, secondo quanto riportato dal portale spagnolo fichajes.net.

Questo significa anche che tutti i grandi club europei che stavano facendo un pensierino all’acquisto di Griezmann dovranno cambiare rotta. Negli ultimi tempi si era parlato di un forte interessamente del Psg, ma anche di altri club come Chelsea e Manchester United. Stando a quanto si dice, il francese ha voluto chiudere quanto prima per la firma ed accellerare i tempi, in modo da potersi concentrare completamente sugli Europei che si giocheranno in Francia e che inizieranno tra appena due giorni. Le parti hanno concordato per un prolungamento del contratto fino al 2021 e, udite udite, l’Atletico Madrid ha inserito al suo interno una clausola di rescissione che ammonta a 100 milioni di euro. Una cifra che sarà sicuramente sufficiente a far allontare l’interesse degli altri club per gli anni a venire.