Napoli: con Ancelotti, Jorginho potrebbe essere il primo “sacrificato”

0

Si infiamma il calciomercato intorno ad alcuni prezzi pregiati della rosa del Napoli.
L’arrivo di Ancelotti in panchina e le sue nuove idee tattiche stanno portando, in queste ore, a stilare una lista di incedibili e di chi invece potrà partire.

Napoli: Jorginho pronto a dire addio alla maglia azzurra

Il centrocampista italo-brasiliano è stato uno dei perni principali del gioco dell’ormai ex Sarri, ed è stato uno degli artefici principali della magnifica stagione della società azzurra.
Per Ancelotti Jorginho non è un incedibile, anzi potrebbe essere sacrificato per acquistare dei giocatori più congeniali al suo gioco.
Nonostante ciò, il centrocampista non è del tutto sicuro di voler abbandonare la società partenopea, anzi l’arrivo di Ancelotti e la sua mentalità vincente lo stuzzicano molto.
Però in caso di cessione non mancherebbero gli estimatori, con il Manchester City in prima fila.

Proprio la squadra di Pep Guardiola, secondo il “Corriere del Mezzogiorno”, è la più interessata a servirsi delle prestazioni del centrocampista per conquistare finalmente la Champions League.
La valutazione del giocatore, dopo un’altra importante stagione vissuta da protagonista, si è impennata e per strapparlo a De Laurentis ci vorranno non meno di 45 mln.

Per il regista è pronto un contratto faraonico a 4 milioni a stagione, così da abbattere le sue ultime resistenze e portare il forte centrocampista alla corte di Guardiola.

Nei prossimi giorni ci saranno degli sviluppi, ma è davvero concreta la possibilità che il centrocampisti lasci il Napoli per accasarsi al Manchester City.