Guerra Icardi: Juventus, Inter e gli screzi sul mercato

0
Icardi, inter, capitano
Icardi in una delle sue ultime apparizioni con la fascia di capitano. Foto Wikipedia

Il caso Icardi è tutt’altro che chiuso. Il calciatore argentino è in esubero dall’Inter e sembra promesso sposo della Juve, la quale spera di prenderlo a fine mercato a prezzo dimezzato. La strategia bianconera si fa forte della volontà del calciatore. Le preferenze di Icardi sono la permanenza all’Inter o la Juventus, le altre ipotesi stanno venendo rifiutate in questi giorni.

Proprio questa infatti è la strategia dell’Inter, creare un braccio di ferro tra il calciatore e la società per far prevalere la volontà dell’argentino ed ottenere un forte sconto sul cartellino. Tale operazione va inquadrata in un contesto di astio e di reciproci dispetti tra Juventus e Inter sul mercato.

Tra tali discrepanze vi è la trattativa Lukaku. Il belga infatti è stato appena acquistato dall’Inter per la cifra di 78 milioni dopo esser stato fortemente cercato anche dalla società di Torino. La Juventus, per prendere il centravanti, ha provato ad inserire Dybala nella trattativa con il Manchester United. Dybala che sarebbe sotto i riflettori della stessa Inter con Marotta che starebbe facendo lo stesso gioco fatto dalla Juve con Icardi.

Lo scenario più plausibile infatti è quello che vede Icardi e Dybala rifiutare qualsiasi offerta da qui fino a fine mercato per poi divenire protagonisti di uno scambio tra i due club. Per il momento comunque il “duello” vede Marotta in vantaggio, con il bianconero Paratici pronto a sferrare la prossima mossa per pareggiare il conto sul mercato.