Higuain al centro della bufera, vero e proprio attacco mediatico contro il Pipita: ecco come si fa male alla Juventus

0

Non è certo un bel periodo per Gonzalo Higuain, l’attaccante argentino è finito al centro della bufera in Argentina, la stampa lo ha attaccato pesantemente per la brutta prestazione con il Brasile e i tifosi lo hanno sommerso di fischi nella gara con la Colombia, match nella quale è partito dalla panchina sostituito da Lucas Pratto al centro dell’attacco dell’Albiceleste.

ATTACCO MEDIATICO- Se per Higuain le cose vanno male in Argentina, in Italia non se la passa meglio, il bomber argentino è a secco di reti da molte gare, inoltre i problemi fisici l’hanno costretto a saltare la trasferta di Siviglia, gara che la Juventus ha vinto per 3-1 qualificandosi agli ottavi di Champions. Molti sostengono che il Pipita non sia felice a Torino, ma da fonti vicine all’ambiente bianconero assicurano che il numero 9 è soddisfatto dell’inizio di stagione dei suoi con il primo posto in campionato e la qualificazione in Champions che gli permetterà dopo anni di tornare alla seconda fase della competizione. Per non bastare sono arrivate anche importanti rivelazioni da parte della rivista Novella 2000, secondo la quale l’attaccante gira da qualche tempo sotto scorta per via di minacce pesanti, notizia smentita dalla Juventus e dall’entourage del calciatore. Ormai nell’ambiente bianconero c’è l’idea che questo sia un vero e proprio attacco mediatico con l’intento di danneggiare la Juventus e mettere in discussione il giocatore più pagato e nuovo simbolo dei bianconeri, colpire Higuain per colpire la Juventus e placare il suo strapotere in Italia.