Higuaín alla Juve sarebbe uno smacco clamoroso per il Napoli

0

La Juventus sta rinforzando notevolmente la propria rosa. Gli acquisti di Daniel Alves, Miralem Pjanic e di Mehdi Benatia aggiungono alla compagine bianconera una qualità ancora più elevata per poter fare il salto di qualità e provare a dire la sua anche in Champions League. Il problema rimane ancora per quanto riguarda l’attacco. Morata è tornato al Real Madrid e Zaza è in partenza con il risultato che le casse stanno subendo un rimpinguamento notevole, ma al contempo il buco in attacco c’è. I DG Giuseppe Marotta sa bene che bisogna comprare un pezzo da novanta in attacco da affiancare a Dybala e Mandzukic per poter essere competitivi su più fronti (non dimentichiamoci infatti che, al di là della Champions, la Juventus vuole entrare nella storia perché se dovesse vincere il prossimo scudetto sarebbe la prima società in Italia ad aver inanellato sei campionati consecutivi). Tanti nomi stanno girando in questi giorni tra fantasie dei tifosi e calciomercato reale. Andrea Agnelli e i suoi però, si muovono molto nell’ombra e non lasciano trasparire nessuna informazione. Nelle ultime ore addirittura è uscito il nome di Gonzalo Higuaín, attaccante stella del Napoli, grande rivale dei bianconeri negli ultimi anni. La disponibilità economica ci sarebbe, ma, l’operazione comporterebbe uno smacco non indifferente che farebbe diventare il Pipita il Kevin Durant del campionato italiano. È stato lo stesso ex DG del Napoli Pierpaolo Marino ad escludere la trattiva durante la trasmissione andata in onda ieri sera a Premium Sport: “Se il Napoli può ‘permettersi’ la cessione di Higuain alla Juventus? No. Credo che per i bianconeri ci sia un paletto. Sarebbe un grande smacco per i tifosi del Napoli. Credo che la trattativa, semmai dovesse nascere, è destinata a ‘morire’ subito.” In tal senso l’ex direttore dell’Atalanta ha anche riaperto una pista: “Dimenticando Higuaín io non escluderei invece Cavani.” Più volte in passato abbiamo accostato l’uruguagio alla Juventus, anche se, ora che Ibrahimovic è andato al Manchester United pare difficile immaginare che il PSG si privi anche dell’altra sua stella in attacco.